Utente 106XXX
Gentile dottore, sono qui per richiervi un parere e una mia curiosita' personale.Ho un parestesia facciale atipica che sto curando con gapapentin teva 400 mg.atipica in quanto mi fanno male solo le terminazioni delle tre branche trigeminali, con ogni tanto un dolore diffuso nel lato destro del viso.Premettendo che ho fatto una risonanza magnatica maxillo facciale pochi mesi fa,dalla quale non si è evidenziato nulla, sopratutto a carico dei denti essendo che il mio dolore era sopratutto a carico dell' incisivo destro superiore.Premesso cio' vi chiedo , essendo che ho questa parestesia è possibile che i miei denti siano diventati piu' sensibili al freddo??Ultimamente sopratutto in questi periodi di freddo mi si ghiacciano pero' solo con acqua presa dal frigo, e sento il ghiacciarsi anche dove ho gli impianti!!!Premetto che sono stata spesso dal dentista che ogni volta che mi ha fatto la radiografia ha escluso sempre un'eventuale infezione sotto gli impianti.Anche la risonanza magnetica vista dal Dentista, dal mio medico curante e anche dal neurologo (che pensava che la mia infiammazione fosse dovuta ai denti)non hanno visto nulla...puo' essere che a livello gengivale ci sia un'infiammazione dovuta ai nervi infiammati da questa parestesia facciale e quindi ne risento a livello dentale?? Alla fine cmq penso che sotto gli impianto c'è la gengiva e quindi potrebbe essere cosi'...Tra l' altro soffro di continui spasmi muscolari (sempre per la parestesia)e vi giuro me li sento anche a livello dentale....per non parlare poi del collo. Vado spessoanche 2 volte al mese dal dentista per questi dolori ma lui stesso dice che le mie gengive sono sanissime , non sono ne rosse ne gonfie e ne scollettate.Io ho paura sopratutto per gli impianti anche se li ho da 6 anni quasi , ma spesso si è rivelato che i mie dolori sono di altra origine e non per causa di infezioni dentali.In vita mia ho avuto solo un volta una gengivite curata con successo in breve tempo.Grazie.Saluti.

[#1]  
Dr. Giovanni Auletta

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Premesso cio' vi chiedo , essendo che ho questa parestesia è possibile che i miei denti siano diventati piu' sensibili al freddo??

Gentilissima signora la sensibilità dentaria in questo periodo si presenta con una frequenza maggiore propio per la presenza di patologie respiratorie che provocando fasi di respirazione orale, anche in presenza di buona igiene orale può sensibilizzare i denti e renerli quindi più reattivi agli stimoli termici.
E' possibile anche che la sua situazione di parestesia vada certamente ad amplificare tale fenomeo.
Le consiglio quindi di affrontare il problema come tutti i paziente e cioe utilizzando quotidianamente un dentifico desensibilizzante e contemporaneamente eseguire un ciclo di trattamento con gel desensibilizzanti.
Il suo dentista le potrà consigliare quello più efficace.

La risosta ha il solo copo informativo.

http://studiodentisticoauletta.it
La risposta ha il solo scopo informativo.
http://studiodentisticoauletta.it
Dr.Giovanni Auletta