Utente 157XXX
sono una ragazza di 24 anni. Ho già portato 3 apparecchi fissi per un problema di affollamento dell'arcata superiore. Il primo apparecchio l'ho messo dall'età di 12 anni ed il più recente l'ho tolto lo scorso anno, ma il problema persiste! Mi hanno diagnosticato un morso aperto e in prima persona lo percepisco alquanto fastidioso perchè non riesco a chiudere le labbra in modo naturale e quando parlo avverto che l'arcata superiore è troppo distante ed in determinate frasi mi mangio le parole proprio perchè la lingua ha delle difficoltà ad interagire con le zone di tocco con l'arcata superiore (ho consultato anche un logopedista che mi ha confermato che non posso ottenere miglioramenti tramite una terapia logopedica, ma bensì ortodontica!) premetto che non ho mai tolto denti (perchè ritenuto non necessario dagli specialisti che mi hanno seguita)..ma il dentista da cui vado adesso mi ha detto che ne dovrei togliere due e se volessi un trattamento invisibile potrei sottopormi al metodo "invisalign". che però richiede molto tempo per motivi logistici e per preparare il tutto. Sono molto confusa dati i precedenti..ho bisogno di risolvere il problema al più presto (quindi escludo l'invisalign) poichè mi crea molte insicurezze personali (perchè non riesco a parlare normalmente). Vorrei sapere se esiste un modo veloce e sicuro per eliminare o limitare questo mio inaccettabile problema..forse attraverso la chirurgia?

[#1]  
Dr. Giovanni Auletta

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
12% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Gentile utente Lei è stata molto attenta e dettagliata a descriverci la sua situazione,ma le maloclusioni dentarie e certo quelle con morso aperto presentano moltissime variabili, che purtroppo senza una visita non ci consentono nemmeno di darle un parere di massima sulle prospettive di terapia che ci chiede.
La risposta ha il solo scopo informativo.
http://studiodentisticoauletta.it
Dr.Giovanni Auletta

[#2]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Alcune considerazioni:

Ha portato 3 apparecchi fissi.
Permane il problema di affollamento (i denti sono ancora accavallati): ergo gli apparecchi precedenti non sono serviti a nulla.
Ha un morso aperto.
Non riesce a chiudere le labbra.

Lei ha bisogno di una VERA visita ortodontica e di un SERIO professionista che studi accuratamente il suo caso.
Chi le propone INVISALIGN in una situazione del genere non rientra in questa categoria.


www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#3] dopo  
Utente 157XXX

Ringrazio i due medici per la risposta.
Ho consultato svariati dentisti prima di mettere l'ultimo apparecchio (anni 2008-2009): tutti mi hanno diagnosticato gli stessi problemi e tutti mi hanno detto ke un apparecchio fisso mi avrebbe risolto il quanto! (a parte un medesimo dentista che come soluzione avrebbe optato per accompagnare all'ortodonzia una vera e propria operazione chirurgica: secondo lui sarebbe stato necessario rompere la mandibola superiore ed inclinarla diagonalmente verso l'interno della bocca).
Come dicevo, l'aver portato per un anno quest'ultimo apparecchio, non ha dato grossi cenni di miglioramento: i 2 incisivi che prima sporgevano diagonalmente verso l'esterno, adesso hanno una diagonalità un pò meno evidente, ma continuano ad essere infuori, alti e fastidiosi non tanto per l'estetica quanto per la chiusura delle labbra e la pronuncia di alcune frasi che hanno tante "t" "d" "c" accompagnate da sillabe labiali come "b" "m" "p"(non so se son stata chiara).
Voglio assolutamente risolvere il problema perchè in queste condizioni mi sento una persona limitata, non so in quale maniera e non so più a chi rivolgermi date le delusioni passate (altrimenti non sarei ricorsa al chiedere un consiglio su un portale internet).
Non sono più disposta a portare apparecchi fissi o mobili che vadano a compromettere l'estetica (questo può essere giustificabile e compreso per quanto detto sopra e considerando la mia età).
La mia domanda è questa: si possono spostare i denti chirurgicamente? (non voglio però rompere una delle due mandibile come suggerito dallo specialista a cui mi ero rivolta). E se sì modalità, rischi e conseguenze!
se la risposta è no, ho bisogno per cortesia di un concreto suggerimento per risolvere la questione.
Chiaramente per iscritto senza essermi fatta visitare, non posso pretendere risposte specifiche, ma solo generiche..resto comunque a disposizione per descrivere quanto più dettagliatamente la mia situazione dentaria o altro se me lo richiedete. Grazie in anticipo per il vostro aiuto