Utente
Buongiorno, sono mamma di un bimbo di due anni quasi, da un mesetto a questa parte ho visto cambiare colore ai denti di mio figlio che hanno assunto una colorazione a tratti marroncina sopratutto sugli incisivi laterali (ho notato inizio di macchie anche all'attacatura degli incisivi centrali), prima erano bianchi latte. Preoccupata ho cercato notizie in rete e mi sono resa conto che potrebbe trattarsi di fluorosi dentale, l'idea mi fa stare malissimo, premetto che ho dato fluoro a mio figlio solo per un mese circa quando aveva meno di un anno.
ho iniziato a lavargli i denti mattina e sera da quando aveva un anno circa, inizalmente solo con acqua poi ho comprato un dentifricio adatto ai bambini con meno di 500 ml di fluoro, ma il mio piccolo non sapendolo sputare ne mandava giu' una larga parte. (sono venuta a conoscenza solo ora che esisitono dentifricio senza fluoro)
ora il mio dubbio è questo: avendo ingerito 2 volte al giorno quantità di dentifricio al fluoro (sottolineo che cmq, ovviamente, ne mettevo poco) posso avergli procurato dei danni permanenti ai denti, la fluorosi appunto?
Ho letto che non è comune, ma io credo proprio lui la abbia.
Infine volevo chiedere a che età si formano i denti permanenti, perchè ho paura che queste macchie compaiano anche quando cambierà i denti.
Mi sento molto in colpa per questo mia ignoranza, il pediatra non mi ha mai detto nulla sull'evitare dentifrici al fluro.
Help

[#1]  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
non deve sentirsi in colpa, del resto, se quelle riportate sono le quantità e le modalità di somministrazione del fluoro, è lecito dubitare che si tratti di fluorosi.
Sottoponga suo figlio a visita odontoiatrica per stabilire la causa di questa variazione di colore:
se il bimbo usa ancora il biberon per bere il latte o la camomilla, e soprattutto la notte o prima di addormentarsi, non escluderei una carie precoce, patologia dentale che colpisce i bambini al di sotto dei 6 anni molto più della fluorosi.
Cordiali Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dottore,
innanzitutto la ringrazio per il suo intervento,
mi sento di riferire pero' che mio figlio non ha mai preso camomilla, finocchietto e similari e non è un gran bevitore di latte dal biberon, lo prende solamente la mattina.Non ha mai mangiato caramelle solo qualche lecca lecca o galatina.
Il suo pediatra, senza pero' averlo visto, mi ha detto che il colore dei denti potrebbe essere provocato dall'uso di antibiotici ma esclude la fluorosi perchè dice che quest'ultima provoca macchie bianche e non scure, a me risulta invece che la fluorosi puo' dare anche colorazioni piu' gialle. Lei che ne pensa?

[#3]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
La fluorosi provoca macchie scure brunastre.
Lo spieghi al pediatra.

Ma potebbero più probabilmente essere macchie da antibiotico, probabilmente tetracicline.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#4]  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
ci sono diverse modalità di presentazione della fluorosi, corrispondenti proporzionalmente alle quantità assunte di fluoro:
dalle piccole discromie, ai puntini o aree biancastre, alle macchie brunastre, fino alla presenza di veri e propri crateri sulla superficie dentaria.

Sinceramente ho dei dubbi, vista la minima quantità di fluoro assunto, che si tratti di fluorosi considerando che i dentini da latte, e soprattutto gli incisivi centrali che erompono intorno ai sei mesi di vita in media, cominciano la formazione e la calcificazione durante la gestazione:
praticamente la fluorosi si manifesta soprattutto a carico dei denti permanenti ed inseguito ad assunzione esagerata di fluoro.

Indubbiamente certi antibiotici come le tetracicline sono responsabili di pigmentazione ma dipende sempre dal periodo di assunzione: ad oggi comunque questa classe di antibiotici viene usata limitatamente e non sui bambini proprio per questo motivo.

Chieda consiglio al suo dentista.
Cordiali Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#5]  
Dr. Sandro Compagni

24% attività
4% attualità
12% socialità
LATINA (LT)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Potrebbe trattarsi semplicemente delle macchie causate da batteri cromogeni, se è così non ci sono altre conseguenze oltre al problema estetico che quando il bimbo sarà collaborativo potranno essere tolte con una semplice spazzolina a studio.
Faccia una visita con un odontoiatra/pedodonzista il quale le toglierà qualsiasi dubbio.
Saluti
Dr. Sandro Compagni
Parodontologo, Gnatologo, Odontoiatra Sportivo, Odontologo Frorense
studiodentisticocompagni@gmail.com
www.studiodentistic