Utente 446XXX
Rieccomi nella disperazione piu totale!!!!

Allora: mi sono rivolta ad un altro odontoiatra

Riassumo brevemente: età 24 anni, a 15 va in necrosi l'incisivo frontale 2.1, diventa rosa poi viola e infine nero.
Dopo 1 anno all'Rx si nota granuloma apicale: mi operano raschiandomi il mascellare ma lasciano intatto l'apice.
Successivi controlli pare tutto ok.
A 18 anni mi viene fatta devitalizzazione (cura canalare), il tutto sempre senza anestesia, visto che il dente dopo il trauma ha perso ogni sorta di sensibilità, e poi messa una capsula in oro-ceramica.
Non mi piace e decido di cambiarla e dopo numerose prove e cambiamenti x l'estetica della corona, mi inizia a far male la parte.

Vado dalla mia dott di base che mi prescrive un Rx panoramica, sospettando un nuovo granuloma, i tempi di attesa con l'asl sono lunghi e mi rivolgo ad un altro odontoiatra(premetto che avevo effettuato un Rx endorale e ottobre-novembre e pareva tutto ok) che mi fa un Rx endorale sull'incisivo in questione.

Sue parole: C'E' UN PROCESSO INFIAMMATORIO A LIVELLO APICALE COMUNQUE DI ENTITA' LIEVE. VEDO CHE HAI UN PERNO IN FIBRA INSERITO NEL CANALE RADICOLARE OTTURATO(lo sapevo anche xche spunta dal moncone), L'OTTURAZIONE DEL CANALE VA BENE ANCHE SE AD ESSERE PRECISI ERA MEGLIO SE FACEVA UNA PICCOLA CURVA IN ALTO, MA POSSIAMO TRALASCIARE.
RICHIEDEREBBE DI SMONTARE UN LAVORO FATTO ANNI E ANNI FA E TU CMQ NON HAI PIU' ALCUNA SENSIBILITà AL DENTE.

Detto questo prova a vedere se c'è sensibilità, picchiettandomi con uno strumento sulla capsula e chiedendomi di stringere lo stesso strumento tra capsula e incisivo inferiore: non sento niente di niente.

Guarda la capsula, toglie il cemento che diceva era in eccesso alla base del dente(è cementata provvisoria) e mi chiede se sento dolore: niente dolore, insomma il dente mi fa capire che non c'entra niente, anche xche non mi ha mai dato dolore, non mi hanno nemmeno mai fatto anestesia x ripulire il canale difatti e non sentivo niente.

Mi toglie anche un precontatto (la capsula batteva sull'incisivo inferiore) e mi dice rivediamoci tra qualche giorno x vedere come stai.
Mi dice anche che alla radice è troppo bombata la capsula(presumo possa comprimere la gengiva?) e che va sbombata.

Comunque decidiamo di rifare la capsula visto che i dolori son iniziati da quando ho questa.


Domanda:
NON RIESCO A STARE TRANQUILLA DOPO CHE MI HA DETTO DI QUESTO PROC INFIAMM APICALE, VISTO QUELLO CHE HO PASSATO A 16 ANNI, INSOMMA QUELL'INTERVENTO NON FU UNA PASSEGGIATA, AVEVO UN SACCO DI PUNTI E UNA COMUNICAZIONE ORO-NASALE CHE POI COL TEMPO SI RICHIUSE.

DA COSA PUO DIPENDERE QUESTO FASTIDIO CHE HO?
io ho pensato ad un'infimmazione del tessuto attorno alla capusla, ma poi dopo quest'Rx che mostrava questo processo infimamatorio..
ho paura!!

Non mi ha prescritto antibiotici nè niente, va bene così?

Grazie.

[#1]  
56390

Cancellato nel 2011
Gentile Utente,
a mio avviso bisognava agire in questo modo:
il dente in questione era un dente necrotico quindi privo di apporto di sangue e privo di sensibilità, pertanto bisognava prima di ogni cosa eseguire una adeguata devitalizzazione allo scopo di togliere l'infezione all'interno del dente ed eventualmente se c'erano le indicazioni ricostruirlo con una capsula.
Dopo circa 6 mesi andava fatta una radiografia per valutare se la terapia canalare ha permesso il riassorbimento dell' infezione, se questo non avveniva allora si poteva eseguire l'intervento di "raschiamento" e la resezione dell'apice radicolare (apicectomia) perchè molto spesso è proprio in questa porzione di radice che persiste la presenza di batteri.
La presenza di una anomala anatomia del dente (bombatura) e la presenza di un precontatto possono fare da contorno.

[#2] dopo  
Utente 446XXX

Grazie dottore x la risposta!
Il problema è che stiamo parlando di 9 anni fa(io adesso ho 24 anni e quando il dente andò in necrosi ne avevo 15) e tutto questo che dice lei sinceramente non fu fatto, si figuri che i miei genitori mi portarono dal primario di una ben nota clinica qua e le azioni in ordine furono:
raschiamento mascellare x togliere granuloma(16anni), lasciando l'apice->
cura canalare e otturazione del canale con cemento+perno in fibra(18anni)->
capsula(18anni)->
rifacimento capsula(24anni)

Non mi chieda come mai non fu seguito l'iter di cui lei parla(e che poi effettivamente dopo mi fu detto essere il corretto), io ero troppo piccola x capire, i miei genitori si affidarono a ciò che disse questo primario e andò così.

Però io adesso mi chiedo: xche ho questo dolore, è la gengiva?
insomma il dente non mi ha mai fatto male e nemmeno ora fa male, il dentista ha rifatto le prove e ovviamente non c'è piu sensibilità, ma xche questo dolore?
saranno i tessuti attorno?

Non so piu che fare..
il dentista mi ha tolto precontatto e cemento che avevo nel solco gengivale e ha detto che mi rivede tra qualche giorno, ma a me fa male..
ho pensato che forse potrebbe esserci venuta un'infezione a livello gengivale visto questo togli-rimetti della capsula, x le prove fatte x aggiustarla..
è da novembre che mi tolgono e rimettono la capsula x aggiustarla, magari la gengiva ne ha risentito..

Non so davvero piu che pensare a parte tenermi il dolore e prendere antinfiammatori.

[#3]  
Dr. Gianluca Bianco

24% attività
16% attualità
8% socialità
MARANO DI NAPOLI (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Gentile paziente,
non disperi certamente il suo problema è risolvibile.
Si tratta in primis di stabilire l'esistenza o meno di una lesione apicale e poi la congruità del manufatto protesico.
Le due probabili cause se pure fossero responsabili insieme dei sintomi da lei accusati sono oggetto di cure ormai alla portata non necessariamente di un primario, ma di qualsiasi esperto odontoiatra.
Dr.Gianluca Bianco
Odontoiatra

[#4] dopo  
Utente 446XXX

Grazie delle risposte..
ho dovuto prendere gli antibiotici che mi ha prescritto il medico xche dal dolore non ce la facevo piu, si irradiava fino alla narice e all'orbita, sopra il sopracciglio!
con l'antibiotico sto gia molto meglio x fortuna..
non capisco xche non me l'abbiano prescritto prima, son dovuta arrivare ai livelli di avere un dolore forte ed esteso e pure i brividi!