Utente 146XXX
Salve a tutti,
come scritto in una mia richiesta precedente, ormai da più di un mese ho un problema fastidioso alla lingua e alla gola. Le papille circumvallate sono ipertrofiche e quando deglutisco ho come la sensazione di aver qualcosa "attaccato" alla lingua che non vuole andare giù e penso sia dovuto all'ingrossamento delle papille di cui sopra. La lingua ha inoltre una patina bianca e in fondo, vicino alle circumvallate, le altre papille sono un po' affusolate, oltre a provare un po' di bruciore alla gola. Tutti questi fastidi alla sera sono molto più pronunciati, soprattutto il fastidio nella deglutizione.
Inizialmente il mio medico curante, dopo avermi visitato, ha ipotizzato si trattasse di una semplice infiammazione della lingua e della gola e mi prescrisse il colluttorio "Corsodyl".
Non avendo avuto miglioramenti, ma anzi un lieve peggioramento del fastidio alla lingua (adesso il fastidio nella deglutizione c'è anche al mattino, e non più solo alla sera, come prima), sono tornato ieri dal medico il quale questa volta ha ipotizzato si tratti di infezione funginea che ha chiamato "lingua pelosa" e mi ha prescritto "Diflucan" soluzione orale 10mg/ml per 1 settimana (un anno fa, a causa di abuso di aerosol con Clenil mi venne una candidosi alla gola e mi prescrisse invece Diflucan 50mg). Mi ha detto inoltre che dovrebbe passare tutto entro una settimana e se così non fosse allora mi rivolgerò ad uno Stomatologo.
Premettendo che non assumo antibiotici da diversi mesi, fumo abbastanza (Aihmè), sono molto ansioso e i sintomi sono comparsi in concomitanza di un periodo molto ansioso e stressante, non so spiegarmi la causa.
Acquistato ieri il Diflucan 10 mg/ml e non ricordandomi la dose che mi ha consigliato il medico , non riuscendo a rintracciarlo telefonicamente in quanto riceve solo di mattina (quando io lavoro) ed essendo il telefono continuamente occupato, ho letto il foglietto illustrativo il quale però non parla di "lingua pelosa" tra le patologie, ma al massimo di candidosi orofaringea la cui dose consigliata va dai 50mg/die ai 100mg/die. Nella confezione è inclusa una siringa da 5 ml ed essendoci scritto che 50mg = 5ml, ricordandomi inoltre che la dose di Diflucan 50 mg che prendevo per la candidosi orofaringea era proprio 5ml di prodotto in siringa, sto assumendo adesso la quantità di 5ml.

Alla luce di tutto ciò, le mie domande sono:
Dalla descrizione dei sintomi, potrebbe trattarsi di "lingua pelosa"? Il Diflucan 10 mg/ml, è adatto? La dose di 5ml al giorno va bene? 1 settimana di cura può andar bene?
So che chiedere una diagnosi basandosi su dei sintomi descritti solo a parole è assurdo e Vi informo che se qualcuno di voi volesse visionare delle foto della mia lingua (che purtroppo non si possono allegare a tale consulto) per darmi un semplice parere personale sulla diagnosi fattami dal medico curante, sarò ben felice di fornirgliele.
Grazie a tutti coloro che vorranno rispondermi, Cordiali saluti.

PS: da alcune ricerche di immagini relative a patologie della lingua la più simile è relativa alla "Glossite mediana romboidale", anch'io in fondo alla lingua al centro ho una parte non ricoperta nè da papille nè di patina biancastra e arrossata. Potrebbe essere? Ancora grazie.

[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
la lingua 'villosa' o 'pelosa' non è una patologia ma è dovuta all'alterazione della mucosa di rivestimento, in seguito a stati irritativi cronici causati dal fumo, l'uso di collutori, farmaci, ecc., quindi non necessita di terapie farmacologiche particolari ma è sufficiente individuare ed eliminarne la causa.
Dal suo racconto è probabile, vista la precedente terapia aerosolica con cortisonici, lo sviluppo di una Candidosi orale, ed in tal senso la terapia prescritta è corretta.
Cordiali Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#2] dopo  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Aggiungo che attualmente la "Glossite mediana romboidale" è considerata una forma di Candidosi orale e pertanto va curata come tale.
Cordiali Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.