Utente 290XXX
Da qualche giorno mi sta uscendo uno dei denti del giudizio superiori, quello di sinistra. I due di sotto li ho tolti entrambi, invece.
Il dente che è uscito sembra sanissimo, bianco, grande poco più di un molare ma appena appena storto.
Durante questi giorni, sentivo il bisogno di schiacciare la gengiva masticandoci sopra o masticando gomme (un po' come fanno i bambini con gli appositi gommini durante il periodo in cui mettono i denti).
Da due tre giorni, però, ed in maniera sempre più forte e fastidiosa, ho iniziato a sentire un odore e sapore strano, simile ad ammoniaca, che poi è peggiorato fino a diventare una puzza ed un sapore nauseabondo.
Oggi ho lavato i denti benissimo; filo interdentale, gel di clorexidina, scacqui con acqua e bicarbonato, ecc... ma l'odore se ne andava per poco, poi tornava.

Le cose, secondo me sono due:o è pus, o un residuo di cibo si è infilato tra gengiva e dente e sta andando a male.

Mi sono quindi armato di santa pazienza ed ho passato il filo indentale tra dente e gengiva finché non ho smesso di sentire l'odoraccio sul filo.
Ho sputato parecchio sangue, ma almeno non sento più quel sapore.

Non ho molto tempo/soldi questo periodo, ma se devo andare dal dentista li trovo e pace.
Secondo voi il problema è di cibo o di pus?
Oppure esiste una malattia/infiammazione vera e propria che da questo problema?

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Francini

28% attività
4% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Non vedo il pus da quale parte della bocca dovrebbe provenire. In questo caso più probabile si tratti di cibo tra i denti. Possibile che il contatto tra il dente del giudizio e quello avanti non sia perfetto,(visto che sta spuntando storto), e quindi mangiando rimanga incastrato un po' di cibo.
Tutto ciò è semplicemente un'ipotesi, non essendo possibile visitarla.
Cordiali saluti
Dr. Alessandro Francini
Messina
Risposta a carattere informativo, non diagnostico nè terapeutico