Utente
Buon giorno gentilissimi dottori , volevo esporre il mio problema che ormai mi affligge da piu di 40 giorni, verso fine giugno ho effettuato un ricanalizzazione scusate se nn e ' il termine giusto , x un granuloma apicale sul 36 , l ho effettuata in slovenia su consiglio di un amico dato che mi trovavo li x lavoro. Dopo una settimana precisa dalla fine del lavoro mi e comparsa un orticaria in tutto il
Corpo che mi rende difficile l vita di tutti i giorni nonostante prena l antistaminico xysal la sera prima di dormire, dopo aver effettuato una serie di analisi del sangue dove non c era nulla fuori posto apparte l acido urico leggermente superiore alla norma , parassitario feci negativo dieta ferrea a riso e petto di pollo quindi escludendo anche una orticaria alimentare , volevo sapere se il materiale usato in odontoiatria possa aver scaturito l insorgere dell orticaria. Grazie x tutti coloro che vorranno aiutarmi.ps oltre all orticaria ho senso di nodo in gola ,fiato corto e bocca amara .

[#1]  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
è necessario sapere quali materiali siano stati usati per la terapia endodontica: non si può escludere una reazione a determinate sostanze, considerando che le manifestazioni sono iniziate poco tempo dopo la terapia e che non siano ancora terminate: è necessario comunque escludere tutte le possibili cause, eventualemte andrà rivista la terapia con rimozione del materiale di otturazione.
E' la prima terapia endodontica?
Cordiali SAluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dott. Palomba, grazie Per la risposta adesso volevo chiederle Dato che l'orticaria non passa, Come posso escludere che il mio problema possa dipendere dal dente? Dovrei fare nuovamente una cura canalare, Quindi eliminando tutto il vecchio materiale?e' mai capitata una cosa simile cioe che del materiale nn appropiato porti problemi di questo tipo?grazie ancora

[#3]  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
I materiali dentali che possono provocare reazioni allergiche sono diversi: in caso di terapia endodontica è diffuso l'uso di cementi associati ai coni di guttaperca per l'otturazione dei canali radicolari, questi cementi possono contenere sostanze come l'eugenolo derivante dal Balsamo del Perù e la colofonia che possono scatenare reazioni allergiche soprattutto orticaria da contatto.
Pertanto sarebbe necessario che si sottoponesse ai test allergologici specifici per queste sostanze.
Se positivi si deve valutare l'opportunità della rimozione del materiale di otturazione, sotto terapia cortisonica ed antistaminica, considerando che non si ha la certezza dell'uso di queste sostanze ne lsuocaso e nell'impossibilità di saperlo a meno che non riesca a contattare il dentista della Slovenia.
Cordiali Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#4] dopo  
Utente
Grazie dott palomba, sopratutto per la disponibilita' ,volevo sapere se con l estrazione del dente risolverei il problema e invece nel caso andrei a fare la ritrattazione perche si fa sotto cura cortisonica e antistaminica dato che il cortisone l ho preso x 4 giorni e poi fatto sospendere dal dermatologo xche secondo lui nn serve a granche'. Potrei farlo anche senza cortisone o andrei in contro a problemi ? Grazie e mi scusi ma sono fuori x lavoro e dato che lavoro tutti i giorni devo aspettare meta agosto quando andro' in ferie x risolvere il problema e vorrei stare un po tranquillo , ho visto che siamo della stessa citta magari potrei venire nel suo studio.

[#5]  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Il cortisone da assumere almeno due giorni prima serve a scongiurare eventuali reazioni allergiche più importanti durante e dopo l'intervento.
Come le ho detto deve prima verificare se è allergico a quelle determinate sostanze che si presume siano contenute nei materiali usati per la terapia endodontica, ipotesi suffragata dal breve intervallo di tempo intercorso tra terapia e manifestazioni.
Se i risultati dovessero essere negativi però, inutile ritrattare, o peggio, estrarre il dente non essendovi motivo: bisognerà indagare su altre ipotesi, considerando che l'orticaria può essere scatenata da diversi fattori di natura anche molto diversa tra di loro.
Cordiali Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#6] dopo  
Utente
Grazie Dott palomba per le delucidazioni, mi saprebbe indicare se i test posso farli presso strutture private dato che sono fuori x lavoro e non posso farle prescrivere dal mio medico?un ultima domanda vorrei porle , e possibile che anche se nn sono allergico a quelle sostanze mi sia venuta ugualmente l orticaria e se il materiale x l otturazione di color bianco che mi ha applicato possa crear questo tipo di reazione? Grazie ancora

[#7] dopo  
Utente
Scusi dott palomba dimenticavo di chiederle dato che sta cosa mi sta mettendo molta ansia se la fase pericolsa e' solo all inizio o meglio leggevo che l
Orticaria puo provocare schok anafilattico solo all inizio e quasi mai quando e duratura nel tempo grazie.

[#8]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Io cercherei altre cause per la sua orticaria.
Il fatto che sia iniziata dopo una settimana dalla terapia canalare NON SIGNIFICA ASSOLUTAMENTE NULLA.

Se uno sciamano fa la danza della pioggia, e poi il giorno dopo piove, non significa che lo sciamano ha fatto piovere.

Io consulterei un allergologo.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#9] dopo  
Utente
Grazie anche a lei dott formentelli, quindi secondo lei sarebbe da escludere una reazione allergica al materiale usato x la cura canalare?ho fatto alcune anslisi e non e' risultato nulla di eclatante e a sentire il dermatolo con cui sono in cura , la causa potrebbe essere appartenente al dente che nn so se ho gia scritto aveva un granuloma apicale ed e' proprio per quello che ho rifatto la cura canalare. Da un ortopanoramica che ho fatto di recente il referto dice rarefazione apicale in 36 e residui radicolari in 37 dente che doveva estrarre gia devitalizzato e rimasto nella gengiva.in contemporanea alla cura mi e semi uscito un dente del giudizio ma nn credo possa portare a orticaria.I residui radicolari possono portare orticaria?Accetto consigli sul come muovermi e su che tipo di analisi fare , grazie ancora x la disponibilita'

[#10]  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Se mi chiede se alcuni materiali dentari possano provocare orticaria le devo rispondere di sì,
ed aggiungere anche la dermatite da contatto.
Se mi chiede se un granuloma dentario può provocare orticaria le devo rispondere di sì,
anche se si tratta di un'eventualità molto remota, del resto proprio ipotizzata dal suo dermatologo.
L'orticaria può avere un'origine allergica ma può essere scatenata e sostenuta da diversi fattori anche di natura molto diversatra loro: pertanto quando la causa non è chiara è necessario procedere per esclusione così come ha fatto per gli alimenti.
Quei residui radicolari, a prescindere dai rapporti di causa effetto con l'orticaria, è meglio estrarli.
L'orticaria non costituisce una condizione grave, dovrà armarsi soprattutto di pazienza, spesso è necessario del tempo prima di arrivare ad una diagnosi, talvolta le cause possono rimanere misconosciute.

Per quanto riguarda poi gli sciamani, se dopo la danza piove, non è casuale: se non sono capaci di condizionare la natura, sanno però quando pioverà ! (e quindi la danza la fanno 2-3 giorni prima)
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#11]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
E' una questione di probabilità.

Rispetto a tante cause di reazione cutanea ad allergeni, ci può sicuramente essere la causa orale citata dal dr. Palomba.
Non possiamo escluderla a priori.

Proprio per una questione di probabilità, consulterei un allegologo.
Nel frattempo, INDIPENDENTEMENTE dall'orticaria, estragga le radici e si accerti che la terapia canalare sia stata eseguita "a regola d'arte", per esempio con la diga di gomma.
Se non lo fosse, la rifaccia ancora.

Per sapere cosa è la diga di gomma, presidio INDISPENSABILE per una corretta cura, legga questo link:

www.medicitalia.it/sergioformentelli/news/255/La-diga-di-gomma

www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)