Utente 348XXX
Salve,
Avrei una domanda piuttosto semplice..può un problema dentale localizzato in un dente specifico irradiarsi in quelli adiacenti?
Lo chiedo perché sembra che io debba devitalizzare un dente che non risponde al test di vitalitá (in pratica é morto,nervo in necrosi credo)..il punto é che da quella parte( arcata) dove é localizzato tale dente,sento dei dolori (del nervo,come una scossa di dolore che va e viene,e/o pulsazione) ma mai in un dente specifico..una volta sembra in uno,poi nell'altro,ecc.
É possibile che sia il dente da devitalizzare la causa di questi dolori? Perché a quanto pare carie non ci sono da quella parte,almeno non visibili.

[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
un dente con la polpa necrotica non causa il classico maldidenti, spesso è silente per molto tempo dopo l'avvenuta necrosi, fino a quando non si sviluppa un ascesso: in questa condizione qualche giorno prima il dente può diventare dolorante alla percusione e masticazione, e il dolore può presentarsi successivamente, talvolta da subito, costante ed intenso, fino alla manifestazione del classico gonfiore dei tessuti molli adiacenti al dente, allorquando si attenua o cessa definitivamente.
Il dolore in questi casi può irradiarsi, così come avviene in maniera più evidente con il classico mal di denti da polpa vitale ma infiammata ed infetta: la sede di partenza è però sempre il dente lesionato, caratteristica che non sembra emergere dalla descrizione della sintomatologia che la interessa.
Se ci sono le indicazioni per una terapia endodontica, si sottoponga pure e senza indugio, non si può escludere peraltro che da questa dipenda la risoluzione della sintomatologia che ha riferito.
Cordiali SAluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#2] dopo  
Utente 348XXX

Grazie per la risposta,
Mi sembra di aver capito però che un dente in necrosi non causa dolore,e quindi non credo che il fastidio che avverto sia dovuto a quel dente.
A vista comunque credo non si vedano carie (mi farò ricontrollare).Eventualmente non saprei se é il caso si fare l'ennesima lastra.
Quello che so é che,sempre da quella parte,un paio di mesi fa mi sono state fatte due otturazioni sullo stesso dente (avevo due carie).
Mi viene il dubbio che sia il nervo di quel dente li che ha qualcosa..credo che le carie fossero abbastanza profonde,ed erano comunque due nello stesso dente..una da un lato e una dall'altro.
Eventualmente come si fa a verificare se tale nervo é la causa dei fastidi che avverto?

[#3] dopo  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Un dente necrotico può dare dolore nelle modalità che ho descritto ed è prodromico ad un ascesso di solito.
Per il suo caso non si può escludere a priori che la sintomatologia descritta dipenda dal dente ritenuto necrotico.
Segua i consigli del suo medico.
Cordiali Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#4] dopo  
Utente 348XXX

Salve,ho effettuato la canalare al dente..il nervo era essenziamente morto,tranne un canale che dava un po fastidio quindi probabilmente erq quello a causarmi problemi anche negli altri denti vicini come 'propagazione del dolore'
Diciamo che però al momento ho un 'altro problema..ossia non so bene come nutrirmi fino al prossimo appuntamento (che sará tra svariati giorni),avendo nel dente,come da prassi,un'otturazione provvisoria.
Solitamente si dice 'cerchi di masticare dall'altro lato'....il mio problema é che sono reduce da un brutto ascesso posto dal lato opposto,curato ormai e tutto..però mi ritrovo al momento due denti che hanno ricevuto cura canalare e quindi con la pasta provvisoria,uno da un lato e uno dall'altro...
E come faccio a masticare?
Si può masticare anche con le otturazioni provvisorie? Ovvio che non mi metterei a mangiare cibi troppo duri (tipo torrone,o fette biscottate ecc)..ma non so nemmeno io che cibi dovrei prediligere questa settimana..a parte frullati o minestre,ecc...
(Tenendo conto poi che siamo in piena estate..)
Diicamo che non é il massimo avere due otturazioni provvisorie una per lato,ma d'altronde era meglio risolvere subito il problema altrimenti rischiavo un'altro ascesso.

[#5] dopo  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Se il cemento è di lunga durata e ben posizionato, può mangiare quello che vuole, con le dovute precauzioni ovviamente anche per evitare lesioni alla componente coronale residua dei denti in cura.
Cordiali Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.