Utente
Salve, ho scoperto da pochi giorni di avere una carie profonda sull'ultimo molare superiore destro ( non il dente del giudizio che ancora non c'è), sembrava una carie superficiale, ma nel procedere all'otturazione il dentista si accorge che c'è un buco profondo e mi dice che è da devitalizzare. Si tratta della prima carie della mia vita e vorrei evitare in ogni modo la devitalizzazione, sia per convinzioni personali, sia per l'enorme paura che mi suscita una pratica così tanto invasiva. Trattandosi del settimo molare superiore, sarebbe possibile estrarlo senza sostituirlo con un impianto? Non mi provocherebbe alcun problema estetico, vorrei sapere se restare con un dente in meno potrebbe avere delle conseguenze importanti sull'assetto della dentatura. E' possibile che il medico si sia sbagliato? e che magari possa bastare una semplice otturazione? un'ultima domanda banale ma non per me: è dolorosa l'estrazione? e la devitalizzazione? l'anestesia è sufficiente per non sentire dolore? sono molto in ansia

[#1]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
"vorrei evitare in ogni modo la devitalizzazione, sia per convinzioni personali, sia per l'enorme paura che mi suscita una pratica così tanto invasiva. Trattandosi del settimo molare superiore, sarebbe possibile estrarlo..."

Ma sta scherzando?
vuole evitare una pratica COSI' TANTO INVASIVA e vuole estrarlo, che è 10 volte più invasivo?

Sulle convinzioni personali non si discute.
Se lei fosse paziente del mio studio e mi chiedesse di togliere quel dente, le risponderei: NO, e le suggerirei di cercare un collega con meno scrupoli che per soldi fa tutto quello che vuole lei.
Anche le stupidaggini.
Anche il dentista ha le sue convinzioni personali, come quella di non rinunciare mai alla propria dignità professionale.

Ci rifletta, e scelga.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#2]  
Dr. Rosario Loperfido

12% attività
0% attualità
0% socialità
SCIACCA (AG)

Rank MI+ 12
Iscritto dal 2015
Gentile utente salve ...
Devitalizzazioni, ed estrazioni se eseguite con le opportune anestesie, non comportano dolore ...
Dubito che il suo medico si sia sbagliato...certo che dovrei vedere perlomeno una radiografia per esserne sicuro...
In ogni caso, perdere un dente determina uno spostamento dei denti contigui e dei denti antagonisti...infatti i denti tendono sempre ad avvicinarsi l'uno all'altro. Così il dente opponente tende ad erompere (a fuoriuscire) alla ricerca del dente che non c'è più ed i denti continui si inclinano alla ricerca di un nuovo contatto. Ciò porta a sconvolgimenti delle arcate dentali...


Cordiali saluti ...