Utente 412XXX
Salve a tutti, scrivo qui nella speranza di trovare qualcuno che possa aiutarmi, per questo spero abbiate la pazienza di leggere tutto. Nonostante abbia più volte spiegato la situazione al mio dentista di fiducia, questo mi ha sempre detto che è assolutamente impossibile rispondendomi al massimo che sarebbe passato tutto spazzolando e pulendo il dente un po' di più.
A seguito di un otturazione profonda, quasi un anno fa ho iniziato ad accusare un forte dolore che partiva dal dente arrivando fino all' orecchio e alla testa. Il dente in questione è un premolare. il dentista ha deciso dunque di procedere alla devitalizzazione poiché dalla lastra risultava una pulpite. Ho fatto 4 sedute per devitalizzare il dente, dopo la terza volta il mio dente da un lato si è anche rotto fino alla gengiva. Non so esattamente descrivere il metodo che ha usato per devitalizzarlo, però si è servito di 4 tiranervi (questo penso sia il nome esatto) con i quali faceva su e giù nel dente. una volta chiuso definitivamente il dente non ha avuto problemi,mi è capitato di sentire qualche sapore strano ma così lieve da pensare di essermelo immaginato. Dopo qualche mese però la parte ricostruita si è staccata e a quel punto il dentista ha deciso di metterci un perno affinché non succedesse più. Venendo al problema, è da quando mi hanno risistemato il dente che, soprattutto i primi due mesi, spesso quando ci mastico sopra esce dal dente un sapore di medicinale che mi ricorda uno di quei tanti sapori che ho sentito durante la devitalizzazione. Ormai il sapore inizia ad affievolirsi e mi si presenta soprattutto quando provo a masticarci sopra cose più dure (ad esempio la crosta del pane o le patatine in sacchetto) e mi sono ritrovata ad utilizzare quasi per nulla quel lato della bocca nonostante sappia benissimo di sbagliare. La gengiva intorno al dente è infiammata e spazzolando sanguina. Il fatto è che, oltre al disagio del mangiare solo da un lato o del sentire questo sapore quando si mangia, sono preoccupata per il dente: pur sempre nella mia ignoranza, immagino che, come possa uscire dal dente un sapore di medicazione, possa tranquillamente entrare cibo e saliva. Ora spero davvero che qualcuno sappia rispondermi perché il mio dentista insiste a dire che me lo immagino, ci da un occhio e afferma che va tutto bene quindi inizio a sentirmi la pazza della situazione! sicuramente lo cambierò, prima però vorrei capire un attimo la situazione. Grazie a chiunque mi risponderà!

[#1] dopo  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile paziente,
descrive una sintomatologia anomala che fa effettivamente pensare ad un problema non risolto.
Una rx di controllo è stata fatta?
Forse sarebbe utile ed abbinarla ad un secondo parere presso un altro dentista.
Cordiali saluti
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Lo cambi, lo cambi...

Legga un pò qui come scegliere un bravo dentista:
www.medicitalia.it/blog/odontoiatria-e-odontostomatologia/546-scegliere-buon-dentista-criteri-empirici-valutazione.html
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)