Utente 362XXX
Gentili dottori,
Sono una ragazza di 28 anni e la settimana scorsa ho avvertito un bruciore dolore al palato superiore, un po come il classico fastidio provocato da un afta quando mangi soprattutto qualcosa di irritante. Non ci ho dato molto peso perché mi era capitato altre volte di avere fastidi simili. Sono andata in farmacia e mi hanno dato colluttorio froben ma dopo un paio di giorni ancora non passava e così in un altra farmacia mi hanno detto che il colluttorio che mi avevano dato é troppo forte e irritante e mi hanno dato aftmed spray. Per metterlo ho guardato il palato ed ho visto una macchia rossa che continuava a darmi fastidio quando mangiavo o bevevo cose bollenti. Ora con aftmed va molto meglio nel senso che il fastidio é quasi del tutto scomparso. Solo se passo la lingua sento quella parte un po diversa rispetto al resto,ma la macchioline rossa c é ancora.forse é più piccola.
Ieri però sono andata su internet ed ho letto che una macchia rossa sul palato può essere un tumore aggressivo chiamato eritropla sia. Ora sono nel panico più totale, io sono una fumatrice ma fumo circa 10 sigarette al giorno.
Secondo voi potrebbe essere una cosa di questo tipo o forse é solo una irritazione dovuta a forte stress ( sul lavoro é un periodo di fuoco)?
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
Il fatto che la sintomatologia sia in miglioramento e la lesione pur essendo ancora presente appare in via di risoluzione depone per una lesione che non deve destare allarme...senz'altro va monitorata e attenzionata da un professionista (dentista otorino o chirurgo maxillo facciale) se trascorsa un'altra settimana è ancora lì presente.
Tra l'altro l'eritroplachia non è un tumore aggressivo ma una lesione pre-cancerosa, senz'altro con un alto potenziale evolutivo ma pur sempre una lesione pre-cancerosa e non cancerosa.
Cordiali saluti
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra specialista
enzodiiorio@hotmail.it