Utente 423XXX
Buongiorno.
a fine giugno dopo una settimana di antibiotico (augmentin) preso per un mal di gola mi ha iniziato a far male tutta la lingua. Da allora i dolori si sono spostati una volta ai margini poi nella parte centrale. Guardandomi allo specchio vedevo una chiazzetta bianca laterale che poi spariva , poi un bruscolino in cima alla lingua che spariva, poi un po' di irritazione al centro della lingua o nel palato che poi sparivano. Dalle visite i medici mi hanno detto che dall'esame obiettivo non si vede nulla di che e che i sintomi sembrano più gravi rispetto a all'esame obiettivo. Mi hanno dato vitamine e acido folico (un po' carente dalle analisi del sangue...unico neo delle analisi per il resto perfette). A inizio settembre i sintomi sono cambiati radicalmente. Mi si è formata un'area depapillata (non so se si dice così) al centro della lingua e da una visita dall'otorino la dottoressa ha parlato di glossite romboidea mediana. Mi ha dato daktrin gel orale ma ad oggi (ossia a distanza di una settimana dalla cura) non vedo miglioramenti, anzi la chiazza sembra che si ingrandisca e chiaramente mi da fastidio quando mangio e quando la tocco.
Può darmi delucidazioni in merito a questa patologia? la cura va bene? si può guarire totalmente? quanto tempo ci vuole? sto impazzendo visto che son già due mesi! non ho mai sofferto di candida o problemi alla lingua ed il tampone per la candida è negativo (non capisco per quale motivo mi ha comunque prescritto un'antimicotico). La ringrazio se vorrà rispondermi

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gloassite migrante benigna o lingua a carta geografica sono delle condizioni che abbiamo dalla nascita e non difficilmente si regrediscono completamente, Ma le consiglio di ottenere una conferma della diagnosi presso un odontoiatra che si occupa di patologia orale che è lo specialista delle malattie della lingua e dei tessuti molli della bocca.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 423XXX

La ringrazio x la celere risposta! Io non ho mai avuto problemi simili sino ad oggi ma lei dice che e' una condizione che ho dalla nascita e allora come mai non si e' mai manifestato nulla di simile prima? Qua a perugia non conosco odontoiatri specializzati in patologie orali ma cerchero' di informarmi x trovarne uno....
Nulla centra quindi la candida?

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Una lingua a carta geografica può infettarsi di candida soprattutto dopo cura antibiotica, ma la diagnosi di candidosi è prettamente clinica per cui deve rivolgersi allo specialista che anche nella sua città non manca.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Utente 423XXX

Ho fatto un tampone linguale x ricerca candida che e' negativo. In ogni modo la chiazza e' fissa nella parte centrale posteriole della lingua e nn varia. Si e' presentata da 15 gg; il dentista ed otorino han parlato di glossite romboidale con chiazza a forma di lasanga.. La glossite romboidale mediana e' la stessa cosa della lingua a carta geografica?cmq seguiro' il suo consiglio e cerchero' di avere una diagnosi piu' precisa. Grazie x le delucidazioni e x il tempo che mi sta dedicando

[#5] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Non sono due forme clinicamente differenti, entrambe si possono infettare di candida, il tampone linguale se eseguito dopo in trattamento con Daktarin non è affidabile.La diagnosi precisa nel suo caso è essenziale.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#6] dopo  
Utente 423XXX

Il tampone e' stato eseguito prima dell'inizio della terapia ed e' negativo ma il dottore mi ha comunque prescritto daktrin.
Quale e' la cura di qst patologie? Ne' esiste una?

[#7] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
La sintomatologia è curabile, le lesioni difficilmente regrediscono, poi le cure non sono sempre uguali perché dipendono dalla clinica.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#8] dopo  
Utente 423XXX

Quindi da un giorno all'altro e' comparsa questa chiazza con la quale, una volta curati i sintomi, devo imparare a convivere senza che ci sia una ragione apparente!!! Non immaginavo tutto questo comunque Mi ha chiarito diverse cose. La ringrazio x il consulto.