Utente 633XXX
buon giorno, ho fatto una rm encefalo per altri problemi, e mi è stato riscontrato ; Modesta ipertrofia mucosa nel recesso alveolare del seno mascellare di sx, volevo chiedere gentilmente se questa voce intende un infiammazione, quindi se dovuta ad un possibile lavoro eseguito male avuto nel marzo ad un dente molare sx con ripetute pulizie dei canali per un presunto granuloma con nessun esito positivo. meglio passati 8/9 mesi il dente o la parte sup. ad esso, sento ancora fastidio associato a dolore soprattutto alla pressione col dito sul osso mandibolare o sullo zigomo, visto il dentista ora vorrebbe intervenire tagliando sopra il dente e curare chirurgicamente un presunto granuloma, dico presunto perchè lui non ha in mano nessuna carta dove si evidenzia un granuloma, e visto la cura dei canali non è servito a nulla, non vorrei mi operasse per nulla, non mi è piaciuto il lavoro insoddisfacente quanto il dolore non è mai diminuito. quindi chiedo quanto riscontrato dalla RM può centrare con tutto ciò, o è da intendere tutt'altro problema. chiedo scusa se mi sono espressa male, attendo una vostra gentile risposta. grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
I problemi a cui si riferisce sono essenzialmente due:
1) L'ipertrofia mucosa del seno mascellare è un reperto
non infrequente nei pazienti che soffrono di sinusopatia
cronica ed ipertrofia dei turbinati, e pertanto le consiglio
una consulenza ORL;

2) Se il dente curato ha un granuloma o una cisti radicolare,
essa è evidenziabile con analisi radiografiche mirate alla portata di ogni collega.

3)Se la lesione è esistente, è consigliabile più che una eventuale
apicectomia,assai compessa in quella zona e non scevra
di recidive, l'estrazione del dente e la successiva sostituzione con un impianto.
Buona Domenica

https://it.linkedin.com/in/luigi-de-socio-9bb60343
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 633XXX

Mille grazie per la sua risposta, quindi sono 2 problemi distinti e separati. In merito alla picectomia interessante il suo consiglio. Effettivam se pur non ho molta conoscenza in merito, ero molto titubante nel prendere una decisione in merito proprio al fatto che dopo ripetute sedute di pulizia dei canali non è servito a nulla, anzi il dolore è ancora a distanza persistente. Seguirò il suo consiglio. Buon proseguimento e grazie ancora