Utente 326XXX
Gentili dottore vorrei chiedere un parere circa un problema che non riesce a risolvere mio marito.A dicembre si é recato dal dentista per curare un molare inferiore che in quasi tre settimane si stava del tutto sgretolando per la presenza di una carie profonda.si è proceduto in prima seduta con la pulizia della polpa dentale e con anestetico chimico. Nelle sedute successive(due volte)si é cercato di devitalizzare senza esito positivo perché l'anestesia non addormenta il nervo provocando forte dolore. Ora sta facendo la cura di tre giorni con Zitromax e antidolorifico al bisogno, in attesa di domani per incontrare il dentista.È molto scoraggiato, non sa cosa fare se eventualmente anche questa volta l'anestesia non riuscisse ad addormentare il nervo.Sono normali questi imprevisti? Cosa occorrerebbe fare?Grazie in anticipo dell'attenzione

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Vedrà che con copertura antibiotica ed antinfiammatoria non dovrebbe avere
problemi per l'anestesia.In casi come il suo oltre la tronculare e ' consigliabile anche una intrapulpare.
Stia pure tranquilla
Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 326XXX

Gentile dottore, la ringraziò della risposta.Oggi ha avuto un'altra visita dove il dentista ha riscontrato che il molare è infiammato,ha cambiato la medicazione e gli ha detto di rifare un'altra volta la cura di antibiotico,cosi giovedì prossimo procederà per anestesia totale.L'anestesia totale un po mi preoccupa.Cosa ne pensa?

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Forse si tratta di anestesia in sedazione cosciente,con
protossido d'azoto,che in genere viene usata nei pazienti
odontofobici.
L'anestesia totale per una devitalizzazione non l'ho mai sentita...
E comunque ribadisco che una tronculare (normale prassi di anestesia per i denti dell'arcata inferiore) oltre ad una eventuale
intrapulpare ( ovvero "dentro " il dente aperto) costituiscono il gold standard,anche in assenza di copertura con farmaci.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia