Utente 439XXX
Salve sono un ragazzo di 24 anni. Venerdì mi è stato devitalizzato un molare; l'intervento è stato piuttosto complicato e lungo(circa due ore) in quanto il mio dentista non riusciva a trovare i nervi ma alla fine mi è stato assicurato che era andato tutto bene. Tuttavia due giorni dopo ho iniziato ad avvertire un dolore davvero forte e costante che si estende fino alla mascella. Oggi a distanza di quattro giorni il dolore non è diminuito e sto andando avanti prendendo un oki ogni 6 ore perchè il dolore dopo diventa davvero insopportabile. Poco fa sono tornato dal dentista che mi ha fatto una radiografia e non ha riscontrato nessun problema e continua a dire che questo dolore è del tutto normale. È possibile che ci sia un'infezione e mi serva una cura antibiotica? Cosa posso fare? Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Se la terapia canalare e ' stata correttamente eseguita sotto diga con
detersione e pulizia dei canali,e chiusura
secondo indicazioni del localizzatore
forame apicale,tutt'al più può residuare
una modica dolenzia che scompare nel giro di pochi giorni.

La cosa e' assolutamente normale e puo' dipendere dalla lavorazione con appositi strumenti che possono portare materiale canalare infetto oltre apice oppure un piccolo stravaso di cemento oltre apice,con conseguente irritazione dei tessuti periapicali e generalmente scompare dopo pochi giorni.Se il dolore dovesse persistere,forse qualcosa non è andata per il verso giusto,e pertanto le consiglio una nuova visita odontoiatrica
Cordialmente
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 439XXX

Dottore grazie per la risposta. Purtroppo ieri, come le dicevo, sono stato dal mio dentista il quale continua a dirmi che va tutto bene e mi ha dato appuntamento per la prossima settimana. Tuttavia il dolore, a 5 giorni dalla devitalizzazione, non accenna a diminuire, anzi si estende lungo la gengiva e tutta la parte sinistra; l'oki riesce a calmarlo per 4-5 ore ma poi tutto torna prima. C'è da precisare che il dente era già stato otturato diversi anni fa e da qualche mese era spaccato fino alla gengiva. Potrebbe essere questa la causa del dolore? Potrei iniziare una cura antibiotica senza la prescrizione del dentista?

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Perchè non si consulta con un altro collega?
Provi pure con l'antibiotico,ma non credo che risolverà.
Tentar non nuoce.....
Buona Giornata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 439XXX

Dottore oggi andrò di nuovo dal dentista, spero trovi una soluzione. Il dolore al dente è leggermente diminuito, si è però esteso a tutta la metà sinistra (ho dolore all'osso della mandibola in corrispondenza del dente e la ghiandola sotto gonfia e dolorante). Spero solo che non dica che è tutto nella norma perchè ormai sono passati 6 giorni dalla devitalizzazione e non mi sembra normale tutto ciò. Grazie per le sue risposte.