Utente 450XXX
Buon pomeriggio.

In mattinata mi sono recato al pronto soccorso per un dolore acuto e persistente ad un dente al quale è saltata un'otturazione, li mi hanno devitalizzato il dente perchè il nervo era quasi andato in necrosi a causa della pulpite; in ogni caso mi sono stati prescritti un antibiotico (amoxicillina + acido clavulaico) e un anti infiammatorio (Synflex 550 mg). Il problema ora è che il Synflex non allevia quasi per niente il dolore e trovo difficoltà persino a stare fermo per quanto male fa. Volevo chiedere se fosse normale provare dolore e comunque come posso attenuarlo (sono sicuro che non mi farà dormire), so che il Synflex è molto forte ma veramente a me fa poco e niente

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Strano abbia ancora un dolore così intenso dopo l'intervento endodontico. I farmaci in caso di pulpite purtroppo hanno un'efficacia assai limitata.
Buona norma e' assumere gli antinfiammatori ad orario prestabilito, senza ritardarne l'assunzione pensando di farne uso solo al momento di insorgenza del dolore più intenso. A quel punto davvero poco potranno...
Naturalmente poi a prescindere dai farmaci dovrà continuare con le cure odontoiatriche.
Se il dolore è fisso e non sopportabile si faccia prescrivere un analgesico più efficace senza tuttavia pensare che esista il farmaco miracoloso. Noi on line non possiamo prescrivere farmaci.
Cordialità
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it

[#2] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Buonasera,oltre a quanto già esplicitato dal Dott. Di Iorio,
il mio consiglio è di recarsi domani dal dentista di fiducia per il controllo della terapia canalare effettuata al Pronto Soccorso ( non sappiamo e neanche lei presumo,se sia stata eseguita una
pulpotomia,o una pulpectomia,se sia stata effettuata una chiusura
canalare o meno ,se sia stata utilizzata la diga di gomma durante il trattamento).
Per il dolore persistente,tramite la guardia medica si potrà far prescrivere degli antidolorifici
più forti ,eventualmente con somministrazione per via parenterale.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#3] dopo  
Dr. Alessandro Cappello

16% attività
4% attualità
12% socialità
MODICA (RG)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
Buongiorno, purtroppo il dolore da pulpite è uno dei dolori più forti presenti in natura. A volte gli antidolorifici hanno effetti scarsi o comunque brevi nel tempo. Esistono farmaci più forti del synflex. Inoltre è strano avere ancora tanto dolore dopo la devitalizzazione. Comunque si faccia visitare per risolvere quanto prima il dolore che la sta affliggendo. Cordiali saluti
Dr. Alessandro Cappello