Utente 464XXX
Salve.
All'inizio di agosto il mio dentista mi ha otturato il premolare sx in alto. La carie era alquanto curiosa, in pratica era "tappata". Rimuovendo lo strato superficiale si è scoperto un buco perfetto e frodondo. Le fasi sono state 2. Nella prima seduta mi è stato lasciato un po' d'ovatta nella cavità. Nella secondo seduta, poiché il dentista mi ha detto che tale ovatta, spruzzata con qualche sostanza particolare, era uscita pulita, mi ha detto che non era necessaria la devitalizzazione ed ha quindi proceduto con una semplice otturazione.
Nei primi giorni sentivo qualche piccolo fastidio, dopodiché tutto perfetto.
Fino a circa 1 settimana fa. Ho iniziato ad avvertire delle piccole fitte abbastanza fasridiose all'interno del dente. Cosa potrebbe essere successo? Chiarisco che l'acqua fredda non mi causa dolore, la masticazione non mi da problemi, se stringo i denti non sento quel fastidio e durante la notte dormo tranquillamente. I primi giorni fitte costanti, adesso piu sporadiche ma comunque presenti, con l'aggiunta però di un lieve fastidio l'articolazione (cosa che non mi preoccupa particolarmente avendone sempre sofferto).
La mia preoccupazione è che questo dolore possa peggiorare nei prossimi giorni e siccome saro in viaggio non avro l opportunità di recarmi dal dentista per un consulto. Secondo voi è necessaria devitalizzazione? Ho qualche settimana di tempo (causa vacanza) prima che la situazione possa degenerare?

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, non possiamo sapere se c'è possibilità di degenerazione, o di trattamento canalare, vista la particolare situazione. L'importante è che il tutto sia stato gestito da un medico odontoiatra. Visto che non parla di RX e altri accertamenti diagnostici, le consiglio di contattare l'odontoiatra e farsi rilasciare una relazione con anamnesi, diagnosi e trattamenti eseguiti, da poter utilizzare in caso di necessità. Con questo documento lei potrà partire tranquillo, perché qualunque odontoiatra sarà in grado di prestarle le migliori cure, gestendo il tutto in modo corretto, senza fraintesi che le porrebbero generare problematiche maggiori.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 464XXX

Salve. Innanzitutto la ringrazio per la risposta.
Ovviamente si, è stato gestito da un odontoiatra. Prima di procedere e di scovare questa carie sono stata sottoposta a RX. Il tutto è stato documentato.
La mia principale preoccupazione é "resistere" per le prossime 2 settimane, dopo le quali sicuramente mi recheró in studio per visita e diagnosi.

[#3] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Io sentirei un secondo parere.
La storia dell'ovatta che ci racconta è curiosa e inconsueta.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#4] dopo  
Utente 464XXX

la ringrazio.
Detto questo, chiederò ulteriori pareri. Cordiali saluti.