Utente 408XXX
Buona sera,
è la terza volta che il mio dentista mi ricostruisce un molare (l'ultimo, vicino a quello del giudizio... scusate le parole poco tecniche) a distanza di un mese. La prima mi è saltata la sera stessa usando il filo interdentale; la seconda mangiando un toast dopo tre giorni, e la terza mi ha sacrificato parte del dente sano per ampliare la base di appoggio perché la ricostruzione della parete (due mezze pareti) era troppo sottile e non poteva resistere alle sollecitazioni. Ebbene, dente riscostruito ed ora, a distanza di una settimana, è sensibile al caldo, al freddo e mi è impossibile masticarci sopra. E' normale tutto ciò? Qualcuno mi può dare delle delucidazioni in merito? Non sopporto l'idea di doverlo farlo saltare... perché questa sarebbe l'ultima spiaggia. Grazie mille per la Vs disponibilità e attenzione. Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
È un dente devitalizzato? Perché da quanto riferisce sembrerebbe sensibile e quindi vitale.Potrebbe darsi che le ricostruzioni per poter aver maggiore ritenzione abbiano causato un risentimento pulpare.Si chiarisca bene con il suo dentista.
Cordialità
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 408XXX

E' un dente non devitalizzato... non ne ho proprio di denti devitalizzati, ancora. Scusi ma non so cosa sia il risentimento pulpare...

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Infiammazione della polpa dentaria
( pulpite) che necessita di terapia canalare(devitalizzazione).....e mi pare proprio il suo caso.
Cordialità
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia