Utente 443XXX
Salve

Usando il filo interdentale tra i due incisivi centrali inferiori, entrava a malapena ed ho provato a forzare un po', il filo non si è mosso più di tanto ma da 3 giorni continuo ad accusare un forte dolore alla gengiva sotto i due denti e una continua sensazione di qualcosa in mezzo proprio sulla gengiva interdentale.
Detto ciò, ho una discreta quantità di tartaro solidificato dietro i denti in questione, possibile che ho lesionato la gengiva facendo entrare il tartaro, motivo per la quale sento questa sensazione perenne di qualcosa tra i denti?

Non avevo mai utilizzato prima d'ora il filo, ho contattato il mio dentista e mi ha riferito che probabilmente si tratta di una lesione della gengiva ma non mi ha consigliato di fare nulla ed ho prenotato la pulizia dentale post-festività.

Voi cosa ne pensate, non vorrei passare le feste con questi fastidi, c'è qualcosa che posso fare per accelerare il processo di guarigione ?

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
È necessaria una visita dal suo dentista per rimuovere il tartaro e per darle corrette istruzioni di igiene orale e per rimuovere ciò che riferisce essersi "incastrato" tra i denti.
Cordialità
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 443XXX

Il dolore della gengiva è diminuito di gran lunga rispetto i primi giorni tuttavia rimane questo fastidio di avere qualcosa tra i denti ma non penso che sia del cibo, credo sia per la lesione.
aggiungo quando mangio non sento questo fastidio.
Dato le festività dovrò aspettare gennaio per la visita, cosa posso fare per diminuire il disturbo?

Grazie e buone festività.

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Se non riesce col filo o con lo scovolino a rimuovere il presunto corpo estraneo,provi al Pronto Soccorso Odontoiatrico.
Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia