Utente 408XXX
Buonasera, sono andata dal dentista per curare una piccola carie in un molare inferiore, mi è stata praticata l'anestesia tronculare per ben 3 volte perché lamentavo dolore durante l'uso del trapano. Nonostante le 3 fiale non è riuscito a curare completamente la carie proprio perché l'anestesia evidentemente non ha funzionato nella zona interessata (sentivo formicolio a labbra, lingua e guancia ma non alla gengiva). Quindi ha deciso di effettuare un'otturazione provvisoria che la prossima volta toglierà per riprovare a terminare il lavoro. Mi è capitata la stessa situazione la volta precedente per un'altra carie nella zona opposta sempre con la tronculare, ma per fortuna è riuscito a curarla comunque. Mi sorge però una perplessità: mi ha detto il dentista che la tronculare è un'anestesia complessa e che a volte può non prendere... ma proprio entrambe le volte? Mi sono anche stati estratti tutti i denti del giudizio (da un altro dentista però!) e la tronculare è sempre andata a buon fine! Quindi mi chiedo, può essere il dentista che non sa praticarla correttamente? O sono coincidenze che possono davvero capitare casualmente? Può essere una questione psicologica anche data dall'ansia di provare dolore?
Ringrazio in anticipo per le eventuali risposte,
Saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Se ben fatta la tronculare prende,a volte però in caso di pulpite puo' non avere l'effetto desiderato,e questo succede se si ha necessita' di devitalizzare il dente(ma nn credo sia il suo caso...)Se la tronculare non fa effetto, chieda una anestesia intraligamentare,la utilizzo personalmente e le assicuro che funziona.Se poi persistono "problemi anestesiologici", forse è il caso di rivolgersi altrove......
Cordialità
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Dr.ssa Paola Sapienza

20% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2013
Buongiorno,purtroppo può capitare che non si riesca a prendere il punto preciso per far andare l'anestesia nel canale mandibolare. In questi casi,dopo due tentativi,è meglio riprovare un altro giorno,perchè il liquido si accumula formando un edema e diventa sempre più difficile centrare il canale. Sicuramente per una normale carie sarebbe meglio una anestesia intraligamentare.
Dr.ssa Paola Sapienza
http://www.sapident.it