Utente 478XXX
A maggio mi devitalizzano il molare superiore destro.È stato devitalizzato in 4 sedute.C'era un canale che faceva una specie di curva.A dente chiuso,ero rinata.Non avevo più dolore al dente e masticavo senza alcun dolore.Verso i primi di luglio però sento dolore alla parte della gengiva,ma masticando non sentivo nessun dolore,né al dente e né alla gengiva,però avevo questo fastidio frequente.Vado dal dentista che controlla e dice che non c'è niente.Dopo un po' comincia un dolore che si estende dalla gengiva,all'osso della mandibola(parte superiore,verso lo zigomo)dal lato destro della faccia,fino all'occhio.Essendo estate ed essendo soggetta a volte a sbalzi di temperatura per via dell'aria condizionata che c'era dove andavo a fare fisioterapia per la scoliosi,penso si tratti di una nevralgia.Inizia però a provenire dolore dentro il dente,come delle fitte che passano anche dal lato destro fino all'occhio e a volte come una pressione interna(però masticavo sempre senza sentire niente)Allora rivado dal dentista che sostiene che il dente è apposto e prova col dito a fare pressione all'occhio e allo zigomo,che alla pressione del dito fanno male.Così mi dice che si potrebbe trattare di sinusite frontale.A settembre vado dal medico di famiglia che pensando anche lui fosse sinusite frontale,mi prescrive come cura il mag2 per 20 giorni,1 bustina al giorno,e l'aerosol anche questo per 20 giorni,una o due volte al giorno.Con questa cura il dolore sembra migliorare pian piano,per 3 giorni consecutivi dalla cura non l'ho più avuto.Poi però finita la cura,ricomincia. Vado così da un otorino che nota(come un dentista da cui sono stata verso circa i 6 anni)che la mandibola scatta quando apro e chiudo la bocca, ma non dice che potrebbe essere quello la fonte del problema.Dopodiché mi prescrive un antibiotico e del cortisone per 10 giorni.Ma la cura non fa minimamente effetto,così mi fa fare una tac massiccio-facciale,dalla quale però non risulta nulla,neanche la sinusite(ho anche preso quella botta di farmaci inutilmente)Dopo queste cure inefficaci continuo a stare solo con l'oki,nella speranza che questo dolore passi,ma niente,ed ero totalmente nello sconforto.Vado da un altro dentista,e sostiene anche lui che non ci siano problemi al dente,però nota il fatto della mandibola,e che la chiudo male e quindi che mastico male.E dice che potrebbe essere questo il problema,quindi comincia a migliorare la forma dei denti che lì per lì mi dà sollievo,ma il dolore continua comunque.E il dentista mi dice di provare con il byte la notte,visto che stringo i denti. Ma temo che il problema sia dovuto al dente devitalizzato e alla sua radice,che quindi vanno tirati,oppure un'infiammazione del nervo,e quindi andare da un neurologo o da un chirurgo maxillo-facciale per via di questo problema alla mandibola.. non so più da chi andare o dove sbattere la testa. Sono 7 mesi che ho questo dolore e non trovo soluzione. Sono ESAUSTA.

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Francini

28% attività
4% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
da quello che racconta (non potendola visitare) io opterei per il rifacimento della devitalizzazione, anche se alla radiografia appare a posto.

La radiografia rende una immagine bidimensionale di un qualche cosa che invece è tridimensionale, perciò non può essere certezza assoluta che la devitalizzazione sia ok.

Senta altri pareri da altri dentisti.

Cordiali saluti
Dr. Alessandro Francini
Messina
Risposta a carattere informativo, non diagnostico nè terapeutico

[#2] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
"......Vado da un altro dentista,e sostiene anche lui che non ci siano problemi al dente,però nota il fatto della mandibola,e che la chiudo male e quindi che mastico male.E dice che potrebbe essere questo il problema,quindi comincia a migliorare la forma dei denti che lì per lì mi dà sollievo,ma il dolore continua comunque.E il dentista mi dice di provare con il byte la notte,visto che stringo i denti...."


Da non trascurare la possibilità di un disordine temporo-mandibolare e "inconsapevolmente" peggiorato da un molaggio selettivo (.....comincia a migliorare la forma dei denti.....).
Le invio dei link informativi,veda se si riconosce nei sintomi,prescindendo dalla devitalizzazione del dente che va rivalutata come giustamente sottolineato dal Collega.


https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-dolore-facciale.html



https://www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/2613-disordine-temporomandibolare-terapia.html



Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia