Utente 479XXX
Buonasera.
6 giorni fa ho subito un intervento di rimozione del dente del giudizio sinistro dell'arcata inferiore.
Aggiungo che abito in Germania per lavoro e che ho eseguito questa operazione a seguito di un ascesso al suddetto dente. Dopo due settimane di sciacqui con collutorio alla clorexidina, mi sottopongono all'intervento che dura 15 minuti. L'unica complicazione è stata la necessità di tagliare il dente. Mi vengono prescritti solo antidolorifici (ibuprofene) e mi viene detto di tornare dopo due giorni per togliere una garza inserita nella fessura prima di mettere i punti. Dopo due giorni torno, tolgono la garza e mi dicono di sciaquare con lo stesso collutorio. Comincia il dolore alla mandibola che dura tutto il week end fino ad oggi. Sono tornato allo studio ed ho spiegato la situazione. Loro hanno tolto i punti e inserito una nuova garza dentro la ferita con un medicinale giallognolo che non so cosa sia, sinceramente. Tra due giorni devo tornare a toglierlo. Vorrei sapere, è un procedimento normale? Perché pur parlando un po' di tedesco ho dei dubbi che non riesco a capire e sinceramente non potevo tornare in Italia per eseguire l'operazione. Ho paura di avere a che fare con un'alveolite o un'infezione.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Il dubbio di un alveolite è legittimo.Chieda i dovuti chiarimenti a chi l'ha operata.
Le invio un link sull 'alveolite


https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/304-alveolite-post-estrattiva-secca.html


Se ha domande chieda
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia