Utente 482XXX
Salve, vorrei avere un consulto riguardo un’otturazione saltata. A fine dell’anno scorso la mia vecchia otturazione si è staccata (aveva poco più di un anno, massimo 2), ho resistito durante le ferie di natale e a gennaio (il 17) sono andata all’asl di zona per l’urgenza (considerando il forte dolore). Il dentista ha ripulito la zona, voleva devitalizzare ma alla fine ha optato per un’altra otturazione, considerando che il buco arriva quasi al nervo (è al limite). L’otturazione ha iniziato dopo pochi giorni a sgretolarsi e dopo neanche un mese si è praticamente tolta del tutto, si vede chiaramente la fessura. Ho tolto io l’ultimo pezzo perchè era chiaramente solo infilato e avevo paura di ingerirlo per sbaglio.
Ho l’appuntamento la settimana prossima, per ora cerco di tenere più pulito possibile, ma mi risulta faticoso anche mangiare (anche se uso il lato opposto). Vorrei sapere se il problema sta nel fatto che il buco è troppo grande o se l’otturazione è stata fatta male, perché da quello che so dovrebbero durare per anni non per qualche settimana.
(Oltre al dente in sè dopo l’ultima otturazione ho avuto anche fastidio alla parte di gengiva appena sotto).
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Francini

28% attività
4% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
Molto probabilmente il collega ha eseguito una otturazione provvisoria, che dura di solito qualche settimana, nell'attesa di procedere poi alla devitalizzazione.
In ogni caso visti i sintomi che lei presentava la devitalizzazione dovrá essere effettuata.

Cordiali saluti
Dr. Alessandro Francini
Messina
Risposta a carattere informativo, non diagnostico nè terapeutico

[#2] dopo  
Utente 482XXX

Ok, pensavo fosse un’otturazione definitiva, per chiudere il tutto. Quindi poi devitalizzando il dente verrà richiuso in modo permanente?
E, mi scuso per la domanda fuori argomento, ma ho anche un dente del giudizio (sullo stesso lato) che ha qualche caria, il dentista precedente mi aveva detto che avrei dovuto toglierlo perchè non esce del tutto ed è un po’ storto quindi molto difficile da pulire (quasi non ci arrivo coi normali spazzolini), invece quest’ultimo dentista ha detto di sistemarlo e tenerlo considerando che gli altri tre sono tutti fuori. Non mi hanno mai dato fastidio o provocato dolore ma sicuramente hanno spinto leggermente tutti gli altri denti. Lei cosa ne pensa? È meglio provare a tenerlo il più a lungo possibile o toglierlo direttamente?

Grazie mille per l’assistenza

[#3] dopo  
Dr. Alessandro Francini

28% attività
4% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Una volta devitalizzato, il dente verrà ovviamente otturato in via definitiva.

In generale il dente del giudizio che abbia soltanto carie semplici (e non debba quindi essere devitalizzato) va trattato come qualsiasi altro dente nelle stesse condizioni, cioè va otturato, e quindi conservato.

Però se non è "uscito" del tutto potremmo con tutta probabilità trovarci di fronte a un caso di disodontiasi (eruzione difficoltosa), la quale disodontiasi a sua volta potrebbe aver provocato il riassorbimento patologico di parte dell'osso mandibolare. Se ciò è successo (e lo si può dire solo visionando una radiografia, quindi non in questa sede) allora il dente va estratto comunque, a prescindere se si possa curare o meno.

Cordiali saluti

Alessandro Francini
Dr. Alessandro Francini
Messina
Risposta a carattere informativo, non diagnostico nè terapeutico