Utente 460XXX
Salve.
Recentemente ho deciso di cambiare dentista perchè il precedente mi sembrava un po' troppo frettoloso.
Il nuovo dottore mi è sembrato molto paziente e attento alle richieste però ho notato che ha un tremore alle mani non indifferente: non estremamente vistoso ma nemmeno minimo come quello di una persona normale. Ho fatto soltanto una visita di controllo e con una panoramica per vedere lo stato dei denti del giudizio (ho 21 anni). Il risultato è stato che ne sono spuntati 2, uno nell' arcata superiore è uno nell''arcata inferiore. Mi ha consigliato di toglierli entrambi perchè quello superiore secondo lui potrebbe ostacolare la corretta pulizia dei denti (non basterebbe l' utilizzo del filo interdentale?) mentre l'altro non è uscito dalla gengiva, è in posizione dritta (non cresce lateralmente) ma di lato tocca un po' il molare e secondo il dentista a lungo andare potrebbe rovinarlo. Inoltre sempre quello inferiore dalla sola panoramica sembrerebbe in prossimità del nervo Ma comunque se si decide di estrarlo andrebbe fatta una tac per vedere meglio i rapporti. Sinceramente non mi danno particolari fastidi tranne un paio di giorni ogni 6 mesi circa si gonfia leggermente la gengiva ma si risolve in poco tempo. Lei mi consiglia di toglierli? E dal dentista che seppur competente con il tremore alle mani?
La ringrazio per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr.ssa Giulia Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
SANDRIGO (VI)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2014
Buongiorno.
Se il dente del giudizio "un paio di giorni ogni 6 mesi circa si gonfia leggermente la gengiva" personalmente ritengo rientri nelle indicazioni all'estrazione, anche se "si risolve in poco tempo": é evidente che , una volta o l'altra è possibile che non si rispolva in poco tempo, e causi invece complicazioni.
Cordiali saluti.
Dr.ssa Giulia Bernkopf-Vicenza-Roma.
Odontoiatra, Specialista in Ortognatodonzia.Gnatologa
www.studiober.com
giuliabernkopf@bettega-bernkopf.it

[#2] dopo  
Dr. Pierluigi De Giovanni

28% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Gentile utente,
se il collega le ha detto che sarebbe necessario estrarre questi due denti del giudizio, io mi fido della sua valutazione, forse lei un po' meno per i motivi che ci ha esposto ed è sua facoltà mettere in dubbio l'opinione del collega ed eventualmente rivolgersi a qualche altro professionista per avere conferma o smentita di tale giudizio.
In linea di massima, sottoscrivo quello che le ha scritto la Dott.ssa Bernkopf qui sopra per cui probabilmente, almeno per quello inferiore, l'estrazione è consigliabile. La valutazione va fatta però sempre a livello clinico, per cui se ha dei dubbi si sottoponga ad una visita da parte di un altro collega così da avere maggiori riscontri.

Cordiali saluti.
Dr. Pierluigi De Giovanni
ODONTOIATRA