Utente 482XXX
Salve a tutti, sono un ragazzo di 20 anni e ho iniziato a soffrire da un anno più o meno di alitosi e vorrei capirne le cause e i rimedi. Recatomi dal dentista qualche mese, mi è stato detto che fosse un problema risolvibile tramite la pulizia dentale, avendo io, secondo il medico, prima una ipersensibilità gengivale che accentua i rischi di una possibile piorrea, come mio padre, e una saliva particolarmente acida, tanto da portare il medico a diminuire il tempo tra una pulizia e l’altra dai classici 6 a 4 mesi. Inoltre aggiungo che soffro di reflusso gastrico e che ho la personale impressione che influisca nella qualità del mio alito. Purtroppo per negligenza mi capita di trascurare la mia igiene orale per un paio di giorni e da lì non mi basta neanche lavarmi o denti con lo spazzolino elettrico per evitare l’alito cattivo per più di qualche ora dal lavaggio. Non potendomi recare ogni volta a fare una pulizia dentale, che rimedi mi consigliate? A cosa pensate possa essere dovuta? Vi ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, messo insieme tutto compresa negligenza sinceramente ammessa, le consiglio, al bisogno usi dei semplici confetti all'aroma di menta che trova nei supermercati.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/