Utente 490XXX
Salve,
è da un pò di tempo che ho un problema con i denti, in particolare il penultimo molare in alto a sinistra. È iniziato tutto con un dolore al dente improvviso e persistente, con un lieve gonfiore della parte sinistra del volto. Il dolore è scomparso da solo per poi ritornare esattamente una settimana dopo e riscomparire nell'arco di due/tre giorni. Sono stata dal mio dentista che visitandomi non ha riscontrato nulla se non un'infiammazione alle gengive in basso a sinistra ma nulla per quanto riguarda il dente in questione. Mi è stata fatta una panoramica per controllare i denti del giudizio e mi è stato detto che era semplicemente un problema di gengive scaturite proprio dai denti del giudizio sebbene le gengive non mi hanno mai dato alcun fastidio. Duranto la suddetta visita il dentista mi ha sistemato una carie che si trovava proprio tra il dente dolorante e quello vicino. Nel lavorarlo ho avvertito nuovamente il dolore lancinante che lentamente a poi finito per sparire. Credevo fosse tutto risolto invece quando sono andata per mangiare ore dopo, alla masticazione ho avvertito dolore acuto che scompariva in pochi secondi, ma che comunque mi impediva di mangiare dal lato sinistro. Il dolore alla masticazione è continuato anche il giorno seguente per poi interrompersi a quello successivo e riprendere il giorno dopo ancora, ma in questo caso solo masticando cibi un pò più duri. Sono ritornata dal dentista spiegandogli la situazione e mi ha detto che è del tutto normale, il tutto è dovuto all'infiammazione che sta lentamente scemando visto che c'è stato un miglioramento. Mi sono tranquillizzata, ma oggi a pranzo bevendo dell'acqua ho avvertito dolore al dente della durata di pochi secondi ma comunque intenso. Purtroppo mi sono resa conto che non succede solo per il freddo ma anche per il caldo sebbene fino a ieri sera non avevo alcune problema di sensibilità ma solo alla masticazione di cibi un pò più duri. E, sempre oggi, sto avvertendo un fastidio in quella zona del dente. Non è un vero e proprio dolore, ma avverto che c'è qualcosa che non va. Sto cercando di evitare di masticare da quel lato per via del dolore, sto lavando i denti spazzolando come mi ha consigliato il dentista e ho iniziato gli sciacqui con l'acqua ossigenata diluita con dell'acqua. Ritornerò sicuramente dal mio dentista tra qualche giorno per vedere se la sintomatologia persiste o meno, ciò non toglie che sono abbastanza preoccupata. Da cosa può essere dovuto tutto questo? Il mio dentista ha trascurato qualcosa o è normale avvertire questa sintomatologia?
Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Potrebbe verosimilmente trattarsi di una infiammazione pulpare del dente in questione,da verificare in sede specialistica anche con test termici.
Se cosi fosse si renderebbe indispensabile la devitalizzazione dell'elemento dentale.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia