Utente 238XXX
Gentilissimi dottori,

Sono un ragazzo di 23 anni. Ho iniziato a fumare sigarette dall'età di circa 15-16 anni, inizialmente in modo sporadico. Negli ultimi 4 anni, ho fumato costantemente una media di circa 7 sigarette al giorno.

Ieri mattina ho fumato l'ultima sigaretta della mia vita (si spera), passando invece alla sigaretta elettronica. Sto iniziando a fumare un liquido contenente nicotina (valore 9): gradualmente abbasserò la nicotina, e spero in 6 mesi di eliminarla del tutto.

Chiedo un consulto perché ieri sera, mentre lavavo i denti, ho iniziato a sentire un intenso bruciore alle gengive e alla mucosa delle labbra ; ho avvertito tale bruciore anche dopo aver finito di lavare identi, e si è concluso dopo circa mezz'ora.

Ho notato allo specchio un leggero rossore delle gengive.

Mattina successiva stessa cosa: bruciore gengivale causato da spazzolino (manuale) e dentifricio (non uso invece colluttorio).

Anche stasera ho iniziato ad avvertire lo stesso bruciore.

Il bruciore è causato solo dal lavaggio dei denti! Per tutto il resto della giornata non ho bruciore/gonfiore/secchezza gengivale, anche durante i pasti o anche assumendo caffè.

Premetto che una cosa del genere non mi era mai successa: non ho mai sofferto, in vita mia, di problemi gengivali o problemi dentali.

In tutto ciò, la stessa sera che ho smesso di fumare ho iniziato ad usare un dentifricio di marca diversa (antica erboristeria) rispetto alle marche che normalmente uso (Colgate l mentadent). Sono solito cambiare 'modello' di dentifricio, seppur delle stesse marche: in ogni caso, non mi è mai capitato una cosa del genere al.cambio di dentifricio.

Quindi:
1) Questo bruciore è iniziato a comparire la sera del giorno che ho smesso di fumare e che ho iniziato a fumare la sigaretta elettronica. Ci potrebbe essere qualche correlazione tra sostanze contenute nel liquido della ecig e insorgenza del bruciore? Potrebbe ricondursi a qualche forma di allergia alle componenti dei liquidi? Può essere un effetto collaterale dello smettere di fumare?

2) oppure può essere dovuto al nuovo dentifricio? Oppure ad un eccessivo sfregamento dello spazzolino (che è un po' usurato)?

Proverò nel frattempo ad utilizzare un diverso dentifricio e a comprare un nuovo spazzolino.

In attesa di una vs gentile risposta, colgo l'occasione per augurarvi una buona giornata.

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, con probabilità lei non è un soggetto dedito alla visita odontoiatrica semestrale di controllo. Attraverso questa visita otterrà serie risposte ai suoi quesiti, eventuali cure e soprattutto ci sarà un responsabile, in internet non vi è certezza nelle risposte, non è possibile escludere patologie anche gravi, le eventuali cure non sono prescrivibili, nessuno si prende responsabilità. Cambiare i sistemi d'igiene quotidiani senza conoscere quelli adatti al nostro caso, potrebbe non dare alcun vantaggio o mascherare patologie più gravi.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 238XXX

Gentilissimo dottore,

La ringrazio per la risposta.

Nel primo messaggio ho ovviamente dimenticato di scrivere che farò al più presto possibile una visita odontoiatrica.
Essendo purtroppo fuori sede (studio medicina in altra regione), devo aspettare poco più di una settimana prima di poter farmi visitare da uno specialista.

So benissimo dei limiti di un consulto a distanza, e della pericolosità di ricercare i propri sintomi sulla rete.

Le vorrei chiedere, in attesa di visita odontoiatrica, cosa mi consiglia di fare per evitare bruciori gengivali.

Inoltre vorrei chiederle pareri sulla sigaretta elettronica: è da escludere un possibile ruolo? Ci sono stati casi di allergie in passato? Sto continuando a fumarla, non vorrei rischiare qualcosa di più brutto.

In attesa di una sua gentile risposta, e ringraziandola per la gentilezza e disponibilità, colto l'occasione per augurarle una buona giornata.

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Futuro collega, nell'attesa della visita, puoi fare una bellissima prova sospendi la sigaretta elettronica, se poi il tutto regredisse, la causa era lei. Ricordati che per smettere di fumare non occorrono grandi ausili, occorre solo una grande motivazione.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/