Utente 514XXX
Buon giorno, 6 anni fa primo intervento di apicetomia sul 21 inserito impianto con capsula ma che ho sempre sentito ballerino il dentista mi diceva che ers tutto ok, 2 mesi fa ho avvertito una grande palla sopra lo stesso ovviamente non avendo piu fiducia nel mio preced dentista mi son fatta vedere da un altro studio grande granuloma nuovamente sul 21da tac la precedente operazione mi aveva lasciato un enorme buco osseo quindi il consiglio urgente del nuovo dentista intervento di apicetomia ,impianto osseo per riempireil vecchio e il nuovo vuoto che si sarebbe andato a creare,estrazione del dente e impianto dentale da valutare in fase di operazione se ci fossero le state le condizioni ideali.
Effettuato l intervento molto lungo e doloroso buone notizie dal chirurgo l impianto è stato inserito,i dolori e i fastidi legati alla ripresa sono però ancora in atto.É normale?
Nella prima fase dopo 3 fiale di Bentalan e 1 ciclo di augmentin sospeso questo i dolori continuano,mi han detto rinizi l 'antibiotico e i dolori son passati
Dopo 15 gg dalla sospensione questo fastidio sulle gengive é forte e persistente sopratutto dopo aver tolto i punti.
Ora a distanza di 2 mesi e mezzo il dolore è localizzato nella zona intervento e sopra i due denti laterali al 21 nella parte della cicatrice e sopra verso il naso
Son tornata per ben tre volte mi fanno la panoramica e mi dicono che é tutto a posto , la panoramica è pulita l impianto é stabile non si è mosso quindi non me la sento di smontare tutto e che i dolori non sono normali anzi molto strano,sicuramente sono dolori dovuti all 'assestamento osseo e che se di notte non ci sono ma si acutizzano di giorno è perchè probabilmente parlo molto per lavoro .
Disperata dai dolori due sinflex al giorno mi sono recata dal mio medico mi ha prescritto l'augmentin e un po il dolore alle gengive di è attenuato ma il fastidio latente alle gengive soprattutto la sera aumenta
Non so piu cosa pensare e se è necessario un altro consulto non vorrei che ci sia infezione e che si peggiori la situazione visto che questa doveva essere la soluzione definitiva
Il chirurgo mi ha detto che ci rivedremo ad aprile per aprire e inserirmi per un provvisorio piu robusto perché ora è solo incollato, ovviamente sono spaesata.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora forse impropriamente parla di impianto invece di innesto osseo per colmare lo spazio vuoto residuato dalla rimozione del granuloma e dell' apice.Non è chiaro se ha effettuato una seconda apicectomia oppure estrazione del 21 con impianto post-estrattivo.Se i sintomi e il dolore persistono è evidente il fallimento dell'intervento. Senza poterla visitare ed avere report clinici,posso solo consigliarle di sentire il parere di un esperto Collega Chirurgo Orale.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 514XXX

Mi scuso per non essermi spiegata bene
Leggo da specifica
Nell' ultimo intervento mi hanno fatto:
Rimozione granuloma, estrazione del 21,rigenerazione ossea, impianto osteointegrato in titanio,perno moncone su impianto e incollato il maryland provvisorio

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Non si comprende il perché del maryland(presumo incollato ai denti vicini),probabilmente perché l'impianto è MOBILE.Se così fosse l'ipotesi precedente e molto probabile.Consulti un Collega esperto.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia