Utente 281XXX
Buonasera,
mia madre, circa 4 anni fa, è stata sottoposta a un intervento di implantologia del secondo molare superiore. Tre giorni fa, mentre chiacchierava, la corona è caduta. Ha immediatamente contattato il dentista, che le ha fissato un appuntamento per il mattino seguente. Per fortuna nulla di doloroso, tranne il perno che a volte graffiava la lingua. Il giorno dopo, il dentista le inserisce nuovamente la corona, dicendo che la caduta è stata causata dal fatto che di fosse consumato il cemento .
Ieri mattina, il dente è caduto ancora una volta. Ha nuovamente contattato il dentista, il quale inizialmente ha detto che la gengiva si era ormai rimodellata. Nonostante la risposta assurda, mia madre si reca presso lo studio dentistico, dove le viene pristinata la situazione. Prima di congedarla, però, il dentista le dice che, nel caso in cui fosse caduto ancora, bisognava riaprire nuovamente l’impianto per inserire, ahimè, un non so che cosa. A me sembra tutto molto strano. È possibile che a distanza di 4 anni, un impianto inizi a dare dei problemi? O l’impua non è stato eseguito a regola d’arte?
Mi scuso per il linguaggio poco tecnico.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
La corona potrebbe essersi distaccata perché cementata provvisoriamente,
chiarisca meglio con il suo dentista anche sulla eventualità,probabilmente dallo stesso prospettata, di rifare perno e corona.

Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 281XXX

La ringrazio per la celere risposta. Purtroppo, l’intento del mio dentista non è rifare perno e corona, ma riaprire, tra l’altro a mie spese, per inserire un qualcosa che permetta di mantenere la corona. Mi farò chiarire meglio questo passaggio, anche perché, come credo sia giusto, da me non avrà un euro. Buona giornata

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Chiarisca bene il concetto del "riaprire",
perché se l'impianto è ben osteointegrato e non vi sono segni di perimplantite,le uniche ipotesi sono quelle di intervenire sulle componenti protesiche.


Buona Giornata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 281XXX

Chiarirò immediatamente. Grazie mille.