Utente 514XXX
Buongiorno dottore,
A seguito di una visita d urgenza dovuta ad un fortissimo mal di mola esteso anche all orecchio, effettuata lunedì mattina dal mio dentista, mi ha riscontrato un brutto ascesso definito da lui uno tra i più "complessi". La terapia che mi ha prescritto: brufen 600 (che avevo già iniziato la domenica, consigliatomi da un medico presente in farmacia) più punture due al giorno di lincocin 600 fino a giovedì (domani) giorno in cui mi doveva rivedere per cominciare ad intervenire chirurgicamente. Mi aveva detto che avrebbe dovuto fare due interventi ognuno di un ora circa, x cercare di scongiurare malauguratamente l estrazione della mola. Fin dalla sera del lunedì, il lato della guancia interessata è cominciato a gonfiare.. ed il dolore continuo, tanto da farmi arrivare a prendere il brufen ogni 5 ore e mezzo massimo, finivo uno e ne cominciavo un altro, premettendo che l effetto antidolorifico cominciava solo dopo un ora, un ora e mezzo... oggi contatto il mio medico che mi comunica che oltre le due compresse di brufen nn devo prendere x dei problemi che potrei avere ai reni ed eventualmente di integrare con la tachipirina 1000. Successivamente chiamo al mio dentista con il quale dovrò vedermi domani. Comunico quanto mi ha detto il mio medico e conferma. Inoltre mi dice che dato il mio stato ancora gonfio e dolorante di unire al lincocin anche una fiala da 4ml di bentelan e che quasi sicuramente domani, dato il mio stato nn potrà assolutamente intervenire dato il dolore ed il gonfiore. Desideravo avere degli altri pareri medici in merito a quanto mi è accaduto ed alla terapia che mi è stata indicata, se si pensa che sia adeguata o eventualmente in che altro modo si potrebbe intervenire o fare.
Grazie anticipatamente al medico/i x l attenzione ed il tempo che dedicherete, ma sto davvero male, nn mi era mai capitato di provare un dolore simile e sono preoccupata dato la "complicanza".

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, nella vita le alcune donne oltre i dolori del parto conoscono anche il dolore dei denti. Le cure prescritte dovrebbero essere corrette, con tutti i limiti, non conoscendo il suo caso. Vantaggi potrebbero esserci qualora si intervenisse precocemente, spesso è sufficiente aver iniziato la cura antibiotica.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 514XXX

La ringrazio dottore x il suo tempo e x la sua tempestiva risposta.