Utente 521XXX
Salve
Mi è stato tolto un dente n 26 compreso radice. Il dentista ha fatto guarire la gengiva senza punti e sono tornato da lui qualche mese dopo per farmi mettere l'impianto.
Fin da subito ho notato che la gengiva si è ritirata molto e anche dove appunto non c'è l'osso si è molto affossata rispetto a due rispettivi denti a fianco.
Mi sono informato altrove e ho visto che ci sono vari metodi per non far ritirare ed affossare la gengiva, per non far perdere volume osseo e tessuti. Ovviamente non è stato fatto.
Il dentista mi ha detto che ha detto che ha fatto un buon lavoro e che avevo osso necessario per un impianto, e che solitamente con gli incisivi invece si lavora in modo diverso per rendere tutto esteticamente migliore.
In più quando mangio mi si incastra il cibo sempre ogni volta. Facendo una comparazione con l'altro dente n 16, il 26 nuovo risulta più piccolo. E' normale?
Poi volevo sapere: Il mio dente appunto non è un incisivo, ma volevo chiedervi: con i denti dal 25-26 in poi le tecniche di mantenimento della forma della gengiva non vengono utilizzate?

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, se continua a navigare nel web, si chiederà perché non è stato tolto l'osso dalla teca cranica per aumentare il sito implantare, si chiederà perché non è stata eseguita l'ortodonzia preprotesica per ottenere i corretti spazi e tanto altro. Abbandoni internet, che non le darà mai una risposta certa con un vero responsabile e si affidi alle buone mani del suo odontoiatra, facendo a lui ogni domanda, lui vedendo e trattando il caso, sarà il miglior professionista che le potrà dar risposta, con tutte le responsabilità del caso.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/