Utente 438XXX
buonasera,
scrivo in quanto ho un problemino le mie gengive. Martedì scorso ho fatto una igiene orale dopo un po' di tempo che non ne facevo una. il mio dentista mi ha detto che avevo molta placca accumulata soprattutto tra un dente e l'altro, tant'è che durante la seduta ho sentito molto fastidio e mi è stato detto che le gengive, essendo molto infiammate, hanno sanguinato un bel po'. Mi è stato anche fatto notare che probabilmente mi lavavo male i denti, strofinando troppo forte e eseguendo i movimenti nel modo sbagliato e quindi mi hanno spiegato come lavare i denti nel modo giusto dandomi un dentifricio salato (per il problema delle gengive) ed è qui che inizia il problema:
dopo essermi sottoposta alla seduta avevo dei dolori medio-forti che sopportavo abbastanza bene e che la mattina dopo erano già risolti, ho iniziato a lavarmi i denti molto delicatamente e con spazzolino a setole morbide e quel dentifricio salato partendo dalla gengiva e scendendo giù come mi ha consigliato il dentista che mi ha rassicurato sul fatto che era normale che le mie gengive sanguinassero per un po' perché dovevano riprendersi. Però io mi chiedo se dopo quasi una settimana è normale che le mie gengive siano completamente irritate, gonfie e con "croste" (non so come definirle) rosse che peggiorano ogni volta che uso quel dentifricio perché iniziano a sanguinare e a bruciare in modo molto fastidioso.. cosa dovrei fare? aspettare e continuare a usare quel dentifricio perché è un processo normale? o smettere di usarlo?
grazie in anticipo per l'attenzione!

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, può sospendere il dentifricio, ma occorrerebbe una nuova visita di controllo con accertamento diagnostici.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/