Utente
Salve Dottore
Da 4 settimane presento una lingua con delle bolle (papille gustative) Non dolenti all fine della stessa, sui lati fino al centro, e sembrano arrivare fino alla gola o meglio fin quando è x me visibile.
Lingua bianca che va Via abbastanza pulendo e spaccata al centro.

Il primo g mi sn svegliata con lingua gonfia e bolle.
Nei g successivi di sera si è gonfiato il labbro e una volta la guancia
Ad un primo controllo medico ho utilizzato x due settimane micostatin...ma nessun beneficio, il dott riteneva che avessi una micosi Ho fatto un tampone faringeo cui risultato germe klebisiella.

Pertanto mi è stato dato il ciproxin x 10 g ma ancora nessun beneficio
Ad oggi, finita la cura ciproxin I sintomi che avverto, in genere la sera, formicolio e bruciore lingua localizzato sulla punta e lati e formicolio bruciore labbro inferiore e superiore
Alle volte sensazione di secchezza alla lingua dove sn le bolle.

Oggi sembra anche che siano aumentate avverto una sensazione in fondo alla lingua
Da un paio di g alle volte ho sensazione di orecchio attappato o ovattato a tratti (mai avuto mal di orecchio)
E sensazione che ad un occhio stesse uscendo tipo L orzaiolo.

Da premettere che sono 5 settimane in casa Con marito e figli e nessun esce se nn marito con le dovute precauzioni una volta a settimana.

Sn due g che segno che mangio ma in genere sn sempre le stesse cose, che nn mi hanno mai dato allergia
Nn so se stata chiara
La mia domanda Oltre a cercare di capire cosa mi stia succedendo, (tenuto conto che siamo in un periodo particolare dove è impossibile farsi visitare in maniera accurata) se può esserci una relazione tra il germe della klebisiella e le bolle o sono due cose diverse?

Ah premetto che nn sono mai stata in ospedale tutto ciò è successo dopo circa tre settimane di cure dal dentista a seguito di una devitalizzazione.

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, il problema risale a 4 settimane fa, le cure odontoiatriche a 3 per cui le escludiamo. L'ansia non la sta aiutando, se lo stesso problema l'avesse avuto ad un dito del piede, forse non avrebbe dato tutta questa importanza; termini le cure se non le ha terminate, poi dimentichi tutto per 15/20 giorni. Stia tranquilla, i fastidi difficilmente passeranno, ma tenga conto che le patologie pericolose spesso sono silenti, per cui avere fastidi non significa sicura gravità. Superato questo periodo, si sottoporrà ad un visita con accertamenti diagnostici, presso un odontoiatra che si occupa di patologia orale.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente
Dott la ringrazio per la risposta.
In tutto qsto mese ho continuato ad avvertire bruciore e formicolio al cavo orale . Oltre al fatto che spesso ho la lingua gonfia.
Pertanto Ho fatto una visita dall otorinolaringoiatra il quale mi ha informato di avere una laringite ipertrofica da reflusso ( sn caduta dalle nuvole visto che non avverto alcun sintomo)
Cura antistamico (in quanto ho avuto un episodio da allergia alimentare) e protettore stomaco.
È possibile che curando il reflusso si aggiusti anche il cavo orale ?
La mia preoccupazione è il gonfiore che comprare alle volte alle labbra o lingua....poi il resto cerco di sopportarlo serenamente anche perché cerco di distrarmi quando lo avverto....

[#3]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Bene, esegua le cure prescritte e vediamo se poi passano anche gli altri fastidi. Le ricordo che con questa visita, lei potrebbe essere stata infettata da covit19 e quindi dovrebbe limitare i contatti, ed eventualmente mettersi in quarantena fiduciaria domiciliare volontaria.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Utente
Salve dottore le chiedo nuovamente un parere

Premetto che facendo cura di antistaminico e gastroprotettore i sintomi della bocca urente sono davvero diminuiti avverto meno bruciore al cavo orale
Ciò che mi preoccupa è il gonfiore alla lingua che sembra ritornato, sopratutto la sera nonostante L antistamico che prendo in tarda serata.
Secondo lei come mai qsto gonfiore?

[#5]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Bisognerebbe accettare se la sua è una sensazione o veramente è presente un edema, poi se presenta dei segni si passa ad accertamenti diagnostici. Farle un elenco di patologie dove può esserci un edema della lingua, non serve a nulla se non a metterle più ansia. Qualora il fastidio continuasse può sottoporsi a visita presso un odontoiatra che si occupa di patologia orale.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#6] dopo  
Utente
Salve dottore dopo 30 g di panteroc solo la sera e 15 di riopan due volte al g, Qst ultimo datomi dallo stomatologo il quale mi confermava una stomatite da reflusso, devo dire che Va molto meglio sono spariti quasi del tutto i bruciori al cavo orale
Anche se sn comparsi altri come un po’ di raucedine bruciore alla gola e muco che risale in gola bocca secca
L otl ritiene che sn sintomi da reflusso!
La cosa che mi preoccupa sempre e qsto gonfiore alla lingua che era scomparso ma oggi è tornato, devo anche dire però che ho avvertito più bruciore alla gola e muco....( forse qualche alimento che ha scatenato)
Parlo di gonfiore xke oltre a sentirla e vederla sui lati compaiono i segni dei denti e brucia la punta della stessa (Ad es cosa che non avevo nei g scorsi quando mi sentivo meglio )
Le chiedo possono essere sintomi da reflusso compreso il gonfiore alla lingua!!!
Premetto che ho e eliminato tutti i cibi acidi fritti, grassi, tutto bollito E poco condito, concedo solo 2/3 caffè.
Ps so che adesso Qsto gonfiore alla lingua è diventata una fissa ma alle volte me lo conferma anche mio marito :-(

Saluti

[#7]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Gentilissima utente, se veramente il tutto è generato da reflusso esofageo, andrebbe valutato il perché si forma questo reflusso, con accertamenti diagnostici è possibile escludere o confermare un ernia iatale. Il reflusso può essere contrastato anche con sistemi farmacologici con proprietà meccaniche.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#8] dopo  
Utente
Buona sera grazie per la celere risposta
Ma non crede che sia reflusso ?
Ovviamente tenendo conto le cose scritte, capisco che online è impensabile esprimere una diagnosi.
Da quando prendo panteroc e riopan va molto meglio qualche volta ho avvertito disturbo collegandolo ad un cibo mangiato e facendo accorgimento il g dopo va meglio....
Il reflusso mi è stato detto dal otorinolaringoiatra dopo visita laringoscopia.

Ho fatto il consulto dal dentista, dall otorino e dallo stomatologo forse devo aspettare che la cura faccia effetto ho letto che ci vogliono mesi....

[#9]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Provi a chiedere perché non utilizzano un azione meccanica a base di alginati, che darebbe un effetto immediato? Questo potrebbe discriminare il sospetto diagnostico.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#10] dopo  
Utente
Salve dottore
Ancora grazie per la risposta
Forse non sn stata chiara sto assumendo
Pantorac 40 sera
Riopan matt e sera
E va molto meglio

Lo stomatologo mi consigliava di continuare per un altro mese poiché il tipo a lo ho aggiunto dopo 15 g dal pantoroc
Vedere come va ed eventualmente andare dal gastroenterologo
Secondo Lei

[#11]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Lei racconta parecchi sintomi, che non sembrano spariti con la cura, ora mi dice che dopo la cura va molto meglio! Provi un altro mese, come le hanno consigliato, il tempo prima o poi darà la corretta risposta.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#12] dopo  
Utente
Salve dottore
Forse non mi ero spiegata bene
Dopo un po’ della cura ho iniziato a star meglio e con L aggiunta dell antiacido anche meglio
I sintomi che avverto ancora non sono continui....
Mi è capitato di nuovo la lingua gonfia o bruciore alla gola seppur facendo la cura
Ma sn stati occasionali x il resto va meglio
Ci tenevo a precisare
Ps a meno che la cura debba far subito effetto ????!!!