Attivo dal 2017 al 2020
Buonasera.
Mi si è formata come una sorta di pallina sulla gengiva, all'altezza dell'arcata dentale inferiore sinistra.
Tale pallina si trova in prossimità di un dente al quale, circa 1 anno fa, fu applicata una corona dentale.
Questa pallina (non saprei come altro definirla) non mi provoca dolore e ieri mattina mi si è aperta, producendo una sostanza biancastra e del sangue.
Ora si è di nuovo riformata.
Di cosa si tratta?
Come posso trattarla?
Tenete presente che, in periodo come questo di coronavirus, non mi è possibile recarmi dal dentista.
Grazie per le risposte.

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, dall'odontoiatra non è consigliato andare fisicamente, ma è possibile contattarlo telefonicamente. Dalla descrizione potrebbe esserci il sospetto di una periodontite periapicale cronica, che sta formando un tragitto fistoloso. In questo caso è corretto consultare il suo odontoiatra telefonicamente, che conosce le cure prestate e le sue condizioni anamnestiche.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Attivo dal 2017 al 2020
Gentile dottore la ringrazio per il consulto. Lei ritiene che vi sia urgenza di intervento? Potrò infatti contattare telefonicamente il dentista ovviamente solo dopo Pasqua, quindi martedì prossimo. Nel frattempo posso fare qualcosa? Come posso trattare la parte gonfia?

[#3]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Certamente, anche se una telefonata o un messaggio lo si può fare anche oggi, al massimo non risponde. ( Io ci sono) Nell'attesa basta mantenere disinfettato lo sbocco della fistola, da dove esce il materiale purulento con un qualunque collutorio puro che ha in casa, utilizzi un cotton fiok, lo faccia 5/6 volte al giorno.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Attivo dal 2017 al 2020
Grazie, dottore. Purtroppo non dispongo del recapito cellulare del mio dentista. Ho solo quello fisso dello studio, che riaprirà martedì prossimo. In attesa, posso chiederle se, in base alla diagnosi che lei ha fatto, per la risoluzione della mia problematica, si tratterà di intervenire sul dente oppure di trattare la parte semplicemente con un farmaco? Grazie