Utente
Buonasera dottori...è da circa 6 mesi, da quando ha cominciato a farmi male un incisivo improvvisamente (mi sono svegliata col dente dolorante, ma senza carie nè nulla), che ho un po' di difficoltà a pulire per bene gli incisivi superiori da dentro (mi spiego, passo spazzolino e filo, nonostante il dolore, ma probabilmente non abbastanza "vigorosamente" come facevo prima).
La conseguenza è stata che nel corso di questi 6 mesi si sia accumulato del tartaro, perciò mi sono sottoposta qualche giorno fa ad una pulizia dei denti poiché il dentista mi ha detto che avevo una gengivite.
Ora, le gengive continuano ad essere gonfie, in particolare quella tra i due incisivi centrali, esattamente come prima, e non mi spiego il motivo (il dente dolorante è uno dei due incisivi centrali)...
Sto usando il collutorio alla clorexidina per un certo periodo di tempo, consigliato dal dentista, per le gengive, ma continuano ad essere gonfie...potrebbe esserci un'altra causa ipotetica per la quale le gengive non si sgonfiano?
Grazie mille

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, attenda qualche giorno di guarigione, se il problema persiste occorrono altri accertamenti diagnostici, la gengivite dopo trattamento di norma porta al recupero completo della salute parodontale. Le ricordo che lei potrebbe essere stata contagiata da covit 19, le consiglio la lettura di questo articolo: https://www.medicitalia.it/news/odontoiatria-e-odontostomatologia/8474-covid19-andare-dal-dentista-espone-al-rischio-di-contagio.html
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente
La ringrazio dottore, fortunatamente non sono in una zona particolarmente dal covid 19, inoltre il dentista è abbastanza guardingo.
Comunque mi ci sono recata e ha controllato la situazione, ha detto che le gengive stanno guarendo ma c'è quel "lembo" di gengiva che rimane gonfio. Ha detto che, qualora non si sgonfiasse, dovrà intervenire chirurgicamente. Ma che vuol dire? C'è un modo per intervenire chirurgicamente sulla gengiva per "rimpicciolirla"?

[#3]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Non ho dubbi sull'odontoiatra, l'importante che lo sia anche lei, l'intervento è la gengivectomia che risulta indicata con la presenza di determinati parametri.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/