Utente
Buonasera,

Giovedì scorso ho eseguito un ritrattamento canalare su un premolare devitalizzato a ottobre dell’anno scorso perché avevo dolori fortissimi da una settimana.
Eseguendo una tac il mio dentista ha visto che questo dente ha due canali e non uno come pensava lui, per cui me lo ha riaperto per pulire e disinfettare questo secondo canale.
Me lo ha lasciato aperto per una settimana e ieri sono tornata da lui, ha continuato la ridevitalizzazione, con i vari aghi ha cercato di arrivare a questo canale ma a sua detta non riesce ad arrivare fino in cima.
Me lo ha lasciato nuovamente aperto con una pasta disinfettante (quando mangio mi sembra di ingerire dentifricio) e ci devo andare giovedì prossimo.
Dice che se non mi fa male in questi giorni giovedì prova a richiuderlo, altrimenti se mi fa male procede con l’estrazione.

Ho un po’ di dolore, non fortissimo ma mi prende l’orecchio e la spalla (non so se c’entri), ma ho una sensazione di malessere.
Secondo voi è il caso di prendere un antibiotico?
Al momento ho preso solo l’ibuprofene.

Vorrei inoltre un parere se secondo voi le procedure attuate sono corrette, oppure se sia il caso di sentire un secondo parere, sto cominciando un po’ a dubitare considerando che durante queste procedure non ha usato la diga (dice che è un professore e quindi si rifiuta) e che è anche molto manesco (nel mettermi la pasta disinfettante mi ha bruciato un lembo di pelle sotto le labbra, alla vista sembra un mini fuoco di Sant’Antonio).
Mi ha chiesto 450 euro per il ritrattamento e ricostruzione, già pagati, mi ha detto che però se dovrò togliere il dente me li scala.

Grazie in anticipo per le risposte che vorrete darmi.


Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, anche i migliori endodontisti hanno le loro complicanze e non tutti i denti è possibile trattarli completamente. Sulla diga non mi esprimo, senza conoscere il parere del collega. Per la lesione da medicamenti provocata accidentalmente, ne deve parlare direttamente con l'odontoiatra. Se fosse caduto il rapporto di fiducia, si faccia rilasciare la copia del suo diario clinico e richieda una nuova visita.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente
Gent.mo Dr Ruffoni,

Grazie per la sua risposta.
Ancora una domanda, è normale che abbia dolore anche fino a collo e orecchie? Non è necessario assumere un antibiotico per precauzione?

Grazie mille

[#3]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Il dolore non è normale e non sappiamo nemmeno se è di provenienza odontoiatrica. In qualunque caso l'antibiotico lo si può assumere solo su prescrizione medico, vista la sua tossicità. Le consiglio di contattare il suo medico di base o la guardia medica.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/