Utente 102XXX
Salve, circa due settimane fa ho avuto una pericoronarite dovuta ad un pezzo di gengiva sopra al dente del giudizio, in basso a dx. Sono andato dal dentista e mi ha consigliato di farmi togliere quel pezzettino con l'elettrobisturi. Il dente è già cresciuto del tutto e ora non ho alcun dolore e mangio regolarmente. Ora, sinceramente, l'idea dell'elettrobisturi mi fa un po'paura. Ma secondo voi dovrei andare a farmi rimuovere comunque il pezzetto di gengiva, o basta un'accurata igiene orale, con in più sciacqui con collutorio con clorexidrina 0,2%?

[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
l'uso dell'elettrobisturi serve a favorire l'emostasi in una situazione in cui non è possibile applicare punti di sutura: si tratta di un intervento di pochi secondi, non abbia timore.
Dopo per qualche giorno usi pure il collutorio alla clorexidina.
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#2] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
fare con l'elettrobisturi o con il bisturi normale è sovrapponibile e probabilmente la scelata nel suo caso era determinata dalla rapidità con cui si posteva fare la gengivectomia
a volte si risolvono i disturbi con un minimo tratatmento
ovviamente può essere che il problema si possa anche risolvere da solo nel momento in cui va in remissione l'infiammazione
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#3] dopo  
Dr. Alessandro Cappelli

44% attività
0% attualità
20% socialità
ASCOLI PICENO (AP)
AMANDOLA (FM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Io suggerirei di aspettare, pulire benissimo sotto il "cappuccio di gengiva" che copre oparzialmente il dente eventualmente applicando gel a base di clorexidina .
Poi (visto che ha solo 19 anni) se il problema non si ripresenta a breve o se la gengiva tende spontaneamente a retrarsi il problema si risolvera' da solo.
Vicevera nel caso contrario.
Saluti
Dr. Alessandro Cappelli
Medico Odontoiatra- Master in Chirurgia Orale e implantologia avanzata
www.studiodontoiatricocappelli.it
www.drcappelli.it

[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Il "coperchietto" gengivale, di solito si riassorbe da solo nel giro di qualche mese. A volte però ciò non accade, divenendo fibrotico. Allora se procura fastidio o diviene ricettacolo di placca, conviene rimuoverlo o con tecnica tradizionale (lama fredda - bisturi), o con elettrobisturi, o con laser.
In ogni caso si tratta di una sciocchezza.
Saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.