Utente 126XXX
salve dottore sono molto preoccupata e dubbiosa le spiego mia madre di 49anni aveva delle cisti 3anni fa ha fatto una visita e gliele anno aspirate e gli hanno detto che era tutto apposto,,ha distanza di tempo non l'anno richiamata come le avevano detto..fattostà che si e ingrandita molto e allora preoccupata e andata a farsi la mammografia e l'eco..il medico non e stato esplicito..le scrivo quanto scritto sul referto.MAMMOGRAFIA-L'ESAME RADIOLOGO COMPARATIVO DELLE MAMMELLE,DIMOSTRA CHE LE MAMMELLE SONO TUTTORA DENSE,RADIOLOGICAMENTE MALE ESPLORABILI.L'ATTENZIONE VIENE RICHIAMATA DALLA COMPARSA DI UN AGGLOMERATO DI MICROCALCIFICAZIONI DI DUBBIA INTERPRETAZIONE SUPERO.INTERO DELLA MAMMELLA SINISTRA (ORE11).CAPEZZOLI IN SEDE E CUTE-PERIMAMMARIA REGOLARE PER SPESSORE E DENSITA.ECOGRAFIA-SI CONFERMA LA PRESENZA DI QUALCHE PICCOLA FORMAZIONE CISTICA BILATERALE.L'ATTENZIONE VIENE RICHIAMATA NEL QUADRANTE SUPERO ESTERNO DELLA MAMMELLA DI SINISTRA DOVE SI APPREZZANOALCUNE FORMAZIONI NODULARI,DI NATURA SOLIDA.IN RAPPORTO A QUANTO SEGNALATO SI CONSIGLIA VISITA CHIRURGICA PER EVENTUALE BIOPSIA.questo e tutto sono preoccupatissima e ho tanta paura il medico non è riuscito a capire cosa fossero..la biopsia analizzano il tessuto estratto dalla mammella puo essere maligno o benigno...la mia paura e che e molto grosso e mi fa pensare a un tumore maligno...mi puo spiegare meglio sto veramente molto male spero di cuore mi rispondiate al piu presto..in anticipo cordiali saluti

[#1]  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

non è detto che si tratti di una patologia tumorale ma la prudenza si impone data la presenza di formazioni nodulari e microcalcificazioni. Seguirei il consiglio di una visita chirurgica ed eventuale biopsia. Il tutto nell'ottica di raggiungere una serenità duratura.

Cari saluti

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
https://www.ipertermiaitalia.it/

[#2] dopo  
Utente 126XXX

grazie dott. per avermi risposto volevo dirle un'ultima cosa ma se x caso il risultato fosse positivo...si puo curare?grazie cordiali saluti

[#3]  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Certo che si può curare.

Resto a disposizione, un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
https://www.ipertermiaitalia.it/

[#4] dopo  
Utente 126XXX

graziedi cuore dottore mi da un conforto che non immagina,comunque la terrò informata di tutto...un ultima cosa e poi non la disturbo piu è un buon segno che mia madre non ha il capezzolo rientrato e altre cose che non so come si chiamano, e bello rosato il capezzolo normale ee in fuori come al mio...grazie in anticipo le faro sapere poi come va la visita di lunedi..un caro saluto

[#5] dopo  
Utente 126XXX

salve dottore mi scusi ma vorrei capire una volta per tutte ...ma come si fa a capire se c'e una patologia maligna e tutte le altre cose di seguito..quale l'esame? ma allora la mammo e l'eco non si vede se c'e una patologia importante....non capisco...la saluto spero mi risponda..

[#6] dopo  
Utente 126XXX

salve dottore aspettavo una sua cordiale risposta ma come ben vedo non ha risposto forse perchè non sa neanche lei cosa dirmi....ho forse perche pensa che io possa essere troppo ossessiva nel riguardo alla situazione...comunque domani mia madre eseguira la biopsia ecoguidata sicuramente i risultati li daranno un paio di giorni dopo...con questo non voglio essere maleducata ma mi aspettavo piu comprensione vedendo le risposte degli altri utenti con degli altri medici....pazienza...cordiali saluti

[#7]  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

semplicemente mi era sfuggito il consulto.... come può vedere rispondo sempre ed a tutti. La patologia mammaria maligna si può evidenziare con varie metodiche le principali delle quali sono l'ecografia e la mammografia (spesso congiuntamente). Ulteriore esame diagnostico è la RMN mammaria. Le microcalcificazioni sono spesso formazioni da indagare meglio oltre quando si è in presenza di formazioni solide a margini spiculati. La prudenza non è mai troppa e la biopsia se c'è un dubbio è spesso indicata. La retrazione della cute si ha se la patologia maligna è superficiale; che non vi sia è buon segno.

Resto a disposizione, cari saluti

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
https://www.ipertermiaitalia.it/

[#8] dopo  
Utente 126XXX

grazie mille dottore che abbia risposto...comunque la terrò informata su tutto...oggi mia mamma ha eseguito una biopsia ecoguidata...dovremmo aspettare l'esito fra 10 giorni...sono preoccupata ed è normale...volevo chiedere una cortesia...ma se l'esito e positivo ma io spero di no...la cosa che mi fa piu paura sono le metastasi...ci potrebbero essere?quanto tempo ci vuole prima che si formino?ho dalla mammo o l'eco si vede..perche mia mamma sotto l'ascelle e pulita almeno cosi ha detto il senologo...mi puo fare capire questa cosa per favore...sono molto agitata e una sua risposta mi farebbe piacere...grazie...cordiali saluti

[#9]  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

purtroppo da ecografia e mammografia non si può capire se ci sono metastasi in altre regioni dell'organismo. Quelle sono metodiche che indagano la regione del seno. Innanzitutto occorre verificare che ci sia qualcosa di maligno nel seno, cosa che non è assolutamente certa. L'esito della biopsia sarà molto importante.

Teniamoci in contatto e .... se mi dovesse sfuggire il post.. scrivimi una mail.... può capitare che talvolta sia più distratto del solito...

un salutone

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
https://www.ipertermiaitalia.it/

[#10] dopo  
Utente 126XXX

ok grazie la saluto

[#11] dopo  
Utente 126XXX

salve dottore volevo informarla di una cosa...mia madre dopo che ha fatto la biopsia quasi 2giorni dopo avverte dolore alla mammella dove e stata fatta la biopsia e sente la sensazione di calore alla mammella...a premettere che ogni tanto l'aveva anche prima di fare la biopsia ma io non lo sapevo me la detto solo adesso....mi dica una cosa questi sintomi sono segni di una patologia avanzata...io ho paura che se ci fosse un tumore in stato avanzato...dolori in altri sedi del corpo non ne ha...ha parte lo stomaco che la sempre avuto da anni e lo stress ha fatto anche la gastroscopia pero non ha niente è lo stress mia madre lavora tanto...la prego mi dica qualcosa sto impazzendo....i sintomi di una patologia tum..avanzati si dovrebbero avvertire...ho sono questi che le ho elencato...la prego di vero cuore di rispondermi..grazie in anticipo.la saluto...

[#12]  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

quello riportato è solo il trauma legato alla manovra chirurgica. Non entra in alcun modo nel fatto che ci sia o non sia una patologia tumorale avanzata. Massima tranquillità su questo aspetto.

Cari saluti

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
https://www.ipertermiaitalia.it/

[#13] dopo  
Utente 126XXX

grazie mille dottore per aver risposto ai miei dubbi,anche se non ha risposto all'altra domanda che le ho fatto..capisco che non vuole sbilanciarsi piu di tanto cioè quali ''fossero i sintomi di una patologia avanzata''ma secondo lei che è un medico professionista dal referto che ho riportato della mammo,l'eco,le microcalcificazioni,formazioni nodulari di sinistra..se fosse una patologia cosa che io spero sempre di no anche se il terrore e la paura c'è...si potrebbe guarire o non si potrebbe fare niente,mi sento anche male a scrivere queste cose però l'ansia mi sta tormentando,,,spero che mi risponda a questa domanda sinceramente e tranquillamente,,senza paura... scusi ma che significa QUADRANTE SUPERO ESTERNO,O,INTERNO CHE DIFFERENZA C'E E CHE GRAVITA C'E...grazie aspetto una sua risposta..lei e molto gentile...un saluto

[#14] dopo  
Utente 126XXX

Aspetto una sua gentile e cordiale risposta...grazie una buona giornata

[#15]  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

la verità è che dal solo referto in oggetto, anche se fosse una patologia oncologica, non si può evincere la sua diffusione e la sua eventuale gravità. Sono necessari tanti elementi di cui il primo è certamente la diagnosi istologica. Solo se si confermasse qualcosa di maligno si andrebbe avanti nell'iter diagnostico e terapeutico raccogliendo informazioni che sono indice di maggiore o minore gravità. Inutile fasciarsi la testa prima di essersela rotta. La differenza tra i quadranti non c'è, è solo per identificare quale area del seno è interessata.

Resto a disposizione, un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
https://www.ipertermiaitalia.it/

[#16] dopo  
Utente 126XXX

salve dottore spero si ricorda di me e non si sia dimenticato.le volevo dire che oggi all'una il medico chirurgo a contattato telefonicamente mia madre per dirle del referto della biopsia è arrivato,,domani va ha prendere il referto...mia madre ha chiesto di cosa si tratta il medico le ha detto che bisogna operare,e che c'è una notizia buona e una cattiva...per telefono non puo dire piu di tanto..mi scusi abbiamo capito in famiglia che la cosa cattiva è un tumore..ma non capisco proprio quale sia quella buona..le chiedo gentilmente che cosa puo significare secondo lei...spero con cuore che riesca a rispondermi....in anticipo..grazie

[#17]  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

non saprei... dovrei leggere il referto. Forse la variante istologica non è delle più aggressive... inutile azzardare ipotesi. Meglio la trascrizione del referto quando lo avrete.

Resto a disposizione, un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
https://www.ipertermiaitalia.it/

[#18] dopo  
Utente 126XXX

grazie dottore le farò sapere domani...grazie per la sua disponibilità.un saluto

[#19] dopo  
Utente 126XXX

salve dottore oggi siamo andati a ritirare il referto istologico..purtroppo non è una bella notizia..

Descrizione Macroscopica
trovati 3 ft.
esame macroscopico eseguito da CA

DIAGNOSI
Carcinoma infiltrante scarsamente differenziato,grado nucleare |||/|||,morfologicamente compatibile con sede primitiva mammaria.
Elementi neoplastici positivi all'anticorpo anti-caderina E.

INDAGINE:Immunoistochimica Prognostica

Recettori per ESTROGENI (MoAb SP1):negativi
Recettori per PROGESTERONE (MoAb 1A6):negativi
Attività citoproliferativa (MoAb MIB-1):35%.
Il risultato è espresso come percentuale di cellule tumorali positive.

c-erbB2(MoAb 4B5) score:3+.


score 0=negativo.
score1+=negativo.
score2+=possibilmente positivo.
score3+=positivo.


T 04034 M 80103
Y3603
Y7200
Y720P

mi scusi dottore questi numeri e lettere che ho scritto qui sopra non so se fanno parte del referto per sicurezza le ho scritti..bene gentilmente volevo sapere da lei che cosa ne pensa ci sono speranze per guarire o no,e un tumore molto aggressivo secondo lei è andato oltre la mammella che cosa significa infiltrante?il medico chirurgo ha detto che il tumore alla mammella l'85 e90 % dei casi si puo guarire,ha dato molta fiducia ha mia madre lei è abbastanza forte però la paura c'è l'ho stesso.giovedi mattina abbiamo la visita con il medico oncologo per procedere la terapia...mi puo spiegare gentilmente e cosi difficile capire questo referto...le cose positive che cosa vogliono dire...grazie anticipamente di cuore..spero mi risponderà..la saluto con speranza

[#20] dopo  
Utente 126XXX

salve dottore mi scuso se la disturbo spero che non le sia sfuggito il consulto..aspetto una sua risposta..la saluto cordialmente

[#21]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
certamente si può guarire con un trattamento adeguato,
anche se si tratta di un forma aggressiva, che tuttavia risponde ad una terapia adiuvante dopo quella chirurgica

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/83-lo-sviluppo-della-senologia-chirurgica-moderna.html

Cordiali saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#22] dopo  
Utente 126XXX

grazie dottore per la sua risposta..volevo sapere cosa significa infiltrante?e se ha letto qualcosa di favorevole o sfavorevole...ho bisogno di saperlo grazie...anche se è aggressivo.grazie

[#23] dopo  
Utente 126XXX

caro dottore educatamente penso che lei non vuole proprio rispondere alle mie domande...ha paura che sto male?se lo vuole sapere sto gia male non cambia niente...non sono una bambina..sono abbastanza adulta per capire,,,se non le va di rispondere sinceramente senza illusioni alle mie domande basta dirlo...ho notato che non vuole rispondermi...grazie di cuore...posso sembrarla maleducata ma ho bisogno di lei

[#24]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ma quali illusioni o omertà : le ho persino scritto che si tratta di una forma aggressiva : cosa altro Le potrei tacere.

Tutti i tumori sono infiltranti, ma mi premeva soprattutto
ribadire che si tratta di una forma curabilissima e le ho anche allegato un link di approfondimento sulle modalità di trattamento.

Il resto dovrebbe discuterne guardandosi negli occhi con il suo specialista curante e non tramite Internet.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#25] dopo  
Utente 126XXX

vi chiedo scusa con tutto il cuore a lei dott.catania e anche al dott.pastore...sono stata precipitosa e insistente colpa della paura che ho...grazie mille per il link dottor catania e per la sua precisione..adesso andiamo a parlare con l'oncologo per sapere cosa fare...se le fa piacere continuerò a informarla del percorso..senza insistenza tranquillamente..a me fa piacere sapere che voi ci siete..grazie e ancora scusa...cordiali saluti

[#26] dopo  
Utente 126XXX

salve dottori stamattina siamo andati dal medico oncologo ecco il referto..
Esito degli accertamenti:carcinoma duttale infiltrante della mammella sin,G3,RE e PG neg,mib 35% HER2 score3+

Esame clinico:mammella sinistra asimmetrica.per alterazione del profilo superiore.lieve retrazione del capezzolo,non latrazioni cutanee.Presenza di addensamento dei QS di circa 5x 4cm,ed altro nodulo circa 2,5cm al QSE.adenopatia ascellare mobile circa 1cm.Non altri reperti.

Trattamento consigliato:Si programmano esami di stadazione,in previsione di possibile trattamento preoperatorio.comunicheremo alla paziente la data degli appuntamenti.

cosa pensate di questo referto?e molto grave?e la terapia e quella giusta? il medico ha detto che prima di operare bisogna fare una terapia preoperatoria..lei ha parlato di terapia adiuvante pero l'oncologo ha detto che quella si fa dopo operata..grazie spero mi rispondiate un caro saluto

[#27]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Credo che possa essere condivisibile una terapia preoperatoria NEO adiuvante

http://www.senosalvo.com/iuvante.htm
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#28] dopo  
Utente 126XXX

grazie dottore per la risposta e stato gentilissimo allora pensa che il nostro oncologo sta agendo con la terapia adatta al tipo di tumore?..le volevo chiedere una cosa è sempre d'accordo che questa forma di tumore e curabilissima?grazie un caro saluto
la cosa positiva è che mia mamma sta reagendo positivamente e fiduciosa anche con i medici questo mi fa piacere beata lei.un caro saluto

[#29]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sempre d'ccordo.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#30] dopo  
Utente 126XXX

grazie dottore,le farò sapere le altre notizie del percorso che stiamo seguendo..un caro saluto

[#31] dopo  
Utente 126XXX

grazie dottore,le farò sapere le altre notizie del percorso che stiamo seguendo..un caro saluto

[#32] dopo  
Utente 126XXX

carissimo dottore volevo porla una domanda sempre se è disponibile a rispondere a questa domanda incerta...mia mamma dovrà eseguire tutti gli esami di stadio della malattia..alle ossa ai polmoni al cuore alla pancia e analisi del sangue..volevo sapere se secondo lei dato il tipo di tumore se ci potrebbero essere delle metastasi gravi da non riuscire a fare piu niente..il nostro oncologo dice che delle volte non ci sono sintomi..ma anche nelle metastasi gravi non ci sono sintomi?grazie infinatamente..per la vostra disponibilità..un caro saluto

[#33]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Concordo con il suo oncologo.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#34] dopo  
Utente 126XXX

carissimo dottore volevo informarla di una cosa..ogni tanto mia mamma avverte qualche dolore o fitta alla mammella dove c'è il tumore cosa potrebbe significare?martedi mia mamma inizierà gli esami di stadiazione..un caro saluto e grazie

[#35]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non mi preoccuperei per questo. Può dipendere anche dagli esiti della biopsia ecoguidata.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#36] dopo  
Utente 126XXX

salve carissimo dottore volevo dirle che oggi la mia mamma ha fatto quasi tutti gli esami di stadio..ma non capisco una cosa,quando le hanno fatto l'eco alla pancia e tutto il resto che segue di questa eco hanno visto che mia mamma ha il fegato grasso e allora gli hanno detto che deve fare la TAC per approfondire.perchè può essere che ci sono metastasi ed è grasso?mi puo chiarire per favore?grazie di cuore aspetto una sua risposta

[#37] dopo  
Utente 126XXX

salve dottore quando può e riesce spero che riesca a rispondere...grazie e la saluto

[#38]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se è "grasso" vuol dire che non hanno visto metastasi se no ne avrebbero parlato con voi.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#39] dopo  
Utente 126XXX

dottore grazie è unaq bella notizia..la saluto e le faro sapere il percorso

[#40] dopo  
Utente 126XXX

salve dottore sono molto incuriosita nel dirle una cosa dato che lei è un medico professionistra di umberto veronesi..ho letto molto su 2piante una si chiama ALOE ARBORESCENS e una GRAVIOLA ho letto che danno dei benefici a livello di difese immunitarie e anche anti tumorali associate alle terapie tradizionali chemio,radio potrebbero fare bene all'organismo dato che la chemio uccide pure le cellule buone e indebolisce per non dire distrugge le difese immunitarie che sono molto importanti in queste malattie...ho letto pure che il dottor veronesi a parlato a riguardo di questa pianta ALOE...se le fa piacere questo discorso e vuole rispondere una sua opinione mi fa piacere condividerla con lei...grazie la saluto

[#41]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Cosa avrebbe detto il prof Veronesi a proposito dell'Aloe.?
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#42] dopo  
Utente 126XXX

dottore io non so cosa abbia detto ho solo letto un forum di una ragazza che diceva che il dottor veronesi e lo staff stanno studiando questa pianta che ha delle buone proprietà..non so altro..la saluto e grazie

[#43]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
e quindi si affidi al suo oncologo e non alla spazzatura che circola sulla rete...riferita addirittura da una ragazza su un forum !
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#44] dopo  
Utente 126XXX

mi scusi non pensavo che la prendeva cosi male non ho detto niente di grave..assolutamente quella e la prima cosa di affidarci all'oncologo e alle cure...io da sempre so che la fitoterapia e buona per disintossicare l'organismo da scorie veleni...allora il naturopata ha cosa serve!!l'omeopatia!!non ho detto che si guarisce dal cancro...ho detto che puo aiutare a disintossicare il corpo..la saluto con tanto affetto..le farò sapere il percorso..

[#45]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non l'ho affatto presa male : volevo con chiarezza invitarla a seguire la strada maestra senza distrazioni tra i migliaia di rivoli della rete che ci vengono ogni giorno proposti.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#46] dopo  
Utente 126XXX

grazie dottore vorrei tanto abbracciarla come si fa con un amico...sto tanto male..ho terrore di questa situazione mio padre piange come un bambino,mia madre ha detto ho sbagliato dovevo andare prima ha fare la visita..adesso si trova con un tumore di 5cm in avanzato..e se dio mi ascolti questa volta..speriamo che non ci siano metastasi...mi sento persa..mi scusi lei non e un psicologo..ma mi è simpatico..la saluto con affetto

[#47] dopo  
Utente 126XXX

carissimo dottore volevo chiederle una cosa puo essere che la terapia preoperatoria non porta buoni risultati da dare poi in mano al chirurgo e se il chirurgo che opera trova i tessuti rovinati dalla chemio e non sa come uscirne?la prego di rispondere a questa domanda cortesemente..ma poi ci vuole cosi tanto per fare questi esami di stadio l'oncologo ci deve chiamara ma scusi in questi casi bisogna interagire in fretta o ci vuole tutta la comodità..booh non capisco...la saluto e aspetto una sua risposta.. lei se avrebbe in cura mia mamma che terapia le farebbe fare?grazie

[#48]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non si accorge neanche se ha fatto la chemioterapia il chirurgo.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#49] dopo  
Utente 126XXX

grazie,a presto,la saluto.

[#50] dopo  
Utente 126XXX

salve dottore mi scusi ma gentilomente le vorrei chiedere una cortesia,dato che lei e un medico è sà..mia mamma lunedi 4giorni fà ha finito di fare tutti gli esami di stadiazione...ma secondo lei ci vuole tutto questo tempo per chiamarci sono passati 4giorni e l'oncologo non si e fatto sentire..ma è normale anche nei casi di urgenza..ho secondo lei l'oncologo si è scordato del tutto..grazie di cuore spero mi risponda..

[#51]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Grazie per le doti di indovino che mi attribuisce : ma non posso sapere perchè il suo oncologo non la chiami.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#52] dopo  
Utente 126XXX

mi scusi ha ragione è normale che non lo puo sapere neanch'io lo posso sapere forse mi sono espressa male..quello che intendevo io e che dopo gli esami di stadio c'è un quadro clinico piu completo so che ci vuole un po prima che gli esiti arrivino all'oncologo per iniziare una eventuale terapia..ecco quello che mi chiedo ci vuole tutto questo tempo per iniziare... 1 settimana 2...no perchè comunque prima si interviene meglio è...comunque lei mi piace come medico mi piacerebbe venire da lei..ho parlato anche di lei a mia mamma..un caro saluto

[#53]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non esageriamo.....vedrà che il suo oncologo la chiamera': se no lo cerchi Lei se non si muove la montagna.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#54] dopo  
Utente 126XXX

grazie di cuore farò come detto..ma la terrò sempre in mente non si sa mai..un abbraccio

[#55] dopo  
Utente 126XXX

carissimo dottore finalmente gli esiti:le scrivo tutto.

Gli esami eseguiti hanno documentato la presenza di una diffusione metastatica a livello epatico della neoplasia mammaria.(vedi allegati).in queste condizioni,l'approccio iniziale è sempre chemioterapico,in associazione a terapia anti-HER2.in particolare,abbiamo proposto alla paziente la partecipazione ad uno studio clinico,i cui scopi e modalità sono illustrati nella lettera acclusa.inizieremo il trattamento appena ottenuto il consenso della paziente.
orientamento diagnostico:
neoplasia mammaria sinistra(174.9)
ci tengo a scrivere la citta dove siamo in cura e dove abitiamo (Modena).

Quesito diagnostico
Stadiazione basale in paziente con neoplasia mammaria sx e metastasi epatiche sincrone,in previsione di trattamento chemioterapico di prima linea(potenzialmente nell'ambito di trial clinico)-se possibile,misura delle lesioni target e studio dell'osso.
Esami eseguiti
00706 TC TORACE SENZA E CON MDC
00778 TC ADDOME COMPLETO SENZA E CON MDC

TC TORACE-ADDOME COMPLETO SENZA E CON MDC
Esame eseguito prima e dopo somministrazione di MDC e.v..
Non si sono evidenziate nel contesto del parenchina polmonare bilateralmente formazioni nodulari compatibili con la natura sostitutiva.
Non significative linfoadenomegalie ilo-mediastiche.Unica formazione linfodonale è apprezzabile in sede ilare destra con diametro massimo di circa 1,4cm.
Non linfonodi patologici in corrispondenza della catena mammaria interna.
Non versamenti pericardiaci nè significativi versamenti pleurici.
Il tessuto ghiandolare mammario di sinistra si presenta notevolmente aumentato di dimensioni con diffusa impregnazione contrastografica sia al quadrante superoesterno,sede della neoformazione segnalata in data 2/9/2009 in altra sede,chenei restanti quadranti della mammella.
In corrispondenza del cavo ascellare di sx sono presenti multiple formazioni linfonodali sia superficiali che profonde di sospetta natura metastatica con diametro massimo di circa 2,6cm.
Fegato di dimensioni aumentate nel cui contesto ad entrambi i lobi epatici sono apprezzabili multliple formazioni nodulari ipodense a margini sfumati compatibili con la natura metastatica la maggiore delle quali a sinistra nel III segmento ha diametro massimo di circa 3cm mentre a destra al V segmento epatico ha diametro massimo di circa 2,5cm.
Concomita la presenza di alcune cisti epatiche.
Pervie le vene sovraepatiche cosi come l'asse venoso spleno porto mesenteriale.
Non si sono documentate alterazioni morfo-densitometriche di rilievo alla milza,pancreas,ai surreni e ad entrambi i reni.
Multipli linfonodi calcifici sono apprezzabili in sede intra mesenteriale.
Alcuni linfonodi sono apprezzabili in sede retroperitoneale con diametro massimo di 1,5cm.
Non significativo versamento libero periepatico.
Non significative alterazioni ossee con significato sostitutivo a carico dei principali metameri in sede dorso lombare.
Non crollo vertebrali.

Esami eseguti
00942 TC ENCEFALO SENZA E CON MDC
Esame eseguito direttamente dopo somministrazione di MDC presso altro servizio.Non alterazioni della densità del cervelletto,del tronco encefalico e di entrambi gli emisferi cerebrali,non impregnazioni tissutali a carattere patologico.Sistema ventricolare e spazio liquorale periferico di regolari morfologia e dimensioni.




La valutazione preliminare del paziente determina un giudizio di idoneità all'esecuzione dell'esame,ritenuto insostituibile per ottenere le informazioni diagnostiche richieste dal quesito clinico.
Esami eseguiti
00711 SC.OSSEA E/O ARTICO.TOTAL BODY
L'esame scintigrafico dello scheletro,eseguito con 99mTc-MDP alla dose di 740 MBq ev, evidenzia un'area puntiforme di ipercaptazione in sede -parietale dx.
Non altri reperti di rilievo.

ecco il tutto cosa ne pensa di questo quadro ci sono possibilita di curare almeno di regredire le metastasi al fegato?le scrivo anche questa cura proposta da questo medico a mia mamma in fase sperimentale.

PROTOCOLLO NO:TDM4450g
TITOLO DEL PROTOCOLLO: STUDIO RANDOMIZZATO,MULTICENTRICO,DI FASE II PER VALUTARE L'EFFICACIA E LA SICUREZZA DI TRASTUZUMAB-MCC-DM1 VS.TRASTUZUMAB(HERCEPTIN )E DOCETAXEL (TAXSOTERE )
IN PAZIENTI CON CARCINOMA MAMMARIO METASTATICO HER2-POSITIVO NON PROCEDENTEMENTE TRATTATI CON CHEMIOTERAPIA PER LA MALATTIA METASTATICA.
i pazienti che parteciperanno allo studio saranno randomizzati con un rapporto 1:1 ad uno dei due bracci di trattamento,come descritto di seguito:
BRACCIO A: T-DM1 3.6 mg/kg somministrato endovena (IV) per 30-90 minuti al giorno 1 di ciascun ciclo ogni 3 settimane.
BRACCIO B:al ciclo 1,giorno 1 sarà somministrato trastuzumab 8 mg/kg IV + docetaxel o alla dose 75 mg/m2 o 100 mg/m2 IV dopo trastuzumab.Ai cicli successivi,sarà somministrato trastuzumab 6 mg/kg IV al Giorno 1 ogni 3 settimane + docetaxel 75- 100 mg/m2IV dopo trastuzumab ogni 3 settimane.
Per questo studio,saranno inoltre raccolte ed analizzate sezioni di tessuto derivanti da campioni precedentemente prelevati. Ogni paziente sarà sottoposto ad una visita di screening(fino a 28 giorni prima del trattamento)il periodo di trattamento dello studio inizierà al giorno 1 del ciclo 1,ogni ciclo durerà 21 giorni.il trattamento continuerà fino alla progressione della malattia,tossicita difficile da tenere sotto controllo o fino alla terminazione dello studio da parte dello sponsor,fino ad un massimo di 2 anni di trattamento o fino alla chiusura dello studio.se tutti i cicli di terapia saranno somministrati e saranno somministrati in tempo,il paziente potra ricevere 34 cicli di terapia e prevista un'estenzione dello studio per i pazienti randomizzati per ricevere T-DM1 dopo 2 anni di trattamento o dopo lìanalisi finale e la chiusura dello studio...inoltre qua c'e scritto ma e troppo lungo che se la mamma farà questa terapia e è proibito l'uso di altre terapie durante lo studio ''ma scusa neanche integratori per allieviare gli effetti collaterali''?inoltre ho letto che non e sicuro che puo dare beneficio la terapia potrebbe anche peggiorare perche ogni fisico reagisce a modo suo.. Prima che sia documentata la progressione della malattia..in questo studio si prevede che vengano eseguite delle procedure e controlli:valutazioni,esami,prelievi test ecc...

mi scusi dottore ma vogliono sperimentare su mia madre..gentilmente le chiedo con il cuore che cosa fare secondo lei e una buona terapia?ci sono un mare di effetti collaterali da brivido...mi dica lei quale migliore sia la terapia?grazie di cuore aspetto una sua risposta..

[#56] dopo  
Utente 126XXX

carissimo dottore mi scusi,sono cosi in ansia nel sapere una sua valutazione...spero di non averla fatta arrabbiare nel dirle questo..grazie..un caro saluto

[#57]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Mi sono astenuto dal rispondere perchè il sottoscritto anche se specialista in oncologia medica si occupa a tempo pieno di concologia chirurgica.
Quindi lascio libero spazio trattandosi di un protocollo sperimentale al dr. Pastore.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#58] dopo  
Utente 126XXX

grazie gentilissimo dott.Catania..aspetto una risposta del dottor Carlo Pastore..grazie

[#59] dopo  
Utente 126XXX

salve,qualunque medico specialista professionale,voglia rispondermi a questo protocollo sono felice di condividere...grazie b.giornata

[#60] dopo  
Utente 126XXX

Buon giorno a voi Medici specializzati in oncologia...volevo dirvi che se anche nessuno di voi Medici a voluto,ho saputo rispondere alla mia richiesta,ho fatto di piu ho contattato il professor.Umberto Veronesi tramite una cara amica di famiglia nonchè responsabile della tutela del malato..il Professore ci ha saputo rispondere alla nostra richiesta...volevo dirvi solo questo..cmq grazie per la vostra disposizione che avete avuto in passato con me..una buona giornata..cordiali saluti.Eleonora!