Utente 152XXX
gent.issimo dottore,
mio papà ha subito un anno fa una gastroresezione a causa di un adenocarcinoma stomaco...ha terminato chemio a ottobre con esiti buoni e un aumeto di peso notevole. oggi però abbiamo ritirato esiti degli esami del sangue ed è risultato un aumneto del ca 19.9 (250) mentre il CEA è perfetto (2.8). sicuramente dovrà fare accertamenti...ma visto che ormai si vive con la preoccupazione di recidive...è un campanello d'allarme? grazie mille per la cortese attenzione
distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

in effetti può essere un campanello di allarme. Io eseguirei rapidamente una TC total body con mdc ed una scintigrafia ossea.

un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#2] dopo  
Utente 152XXX

ma potrebbe anche essere un falso positivo? mi scusi...grazie infinite per la gentile collaborazione

[#3] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Potrebbe, ma un valore di 250 con quel tipo di anamnesi è da verificare.

un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#4] dopo  
Utente 152XXX

Gent.issimo Dottore,
mio padre ha eseguito tac e le scrivo un piccolo stralcio dell'esito:
ispessimento pareti esofagee in corrispondenza dell'anastomosi. probabile ripresa della malattia in sede linfonodale e anastomotica. L'oncologa che lo segue gli ha consigliato gastroscopia perchè potrebbe essere anche un'ispessimento della cicatrice dove è stato operato e poi iniziare chemio per debellare o ridurre i linfonodi. so che è davvero impensabile una diagnosi in questo modo...ma confido in lei che ne ha viste e sentite molte...c'è qualche possibilità che sia un ispessimento della cicatrice? o è stato un modo carino per non farci preoccupare nell'immediato?
io, nella mia ignoranza, penso sia meglio una recidiva li che in altri organi non operabili...mio padre invece non vorrebbe più essere operato.
la ringrazio gentilissimo dottore...per la sua professionalità e disponibilità. grazi egrazie grazie