Utente 170XXX
Sono una ragazza di 23 anni e circa 4 anni fa ho subito un intervento di asportazione di un neo, risultato successivamente melanoma ulcerato di 3 mm. Linfonodo sentinella risultato negativo. Da allora mi sono tenuta periodicamente sotto controllo senza accusare anomalie. Preciso che ho sempre praticato sport ad un livello medio, effettuando prevalentemente attività cardio intensa e pesistica moderata. Nel corso di una recente visita ginecologica, il mio medico mi ha consigliato di evitare di praticare sport in modo eccessivo in quanto il mio fisico - a suo dire - ha già subìto uno stress nell'affrontare l'intervento sopra descritto: mi ha pertanto consigliato di tenere sotto controllo il grado di stress psico-fisico limitandomi a praticare saltuariamente un'attività fisica leggera. Con disappunto ho appreso tale consiglio poichè ho sempre saputo che praticare sport serve anzi per rinforzare le proprie difese immunitarie e agevolare il fisico a superare gradi di stress sempre più intensi. Vorrei sapere quindi come regolarmi nel praticare sport visto che ormai fa parte del mio stile di vita. Ringrazio anticipatamente per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non segua il consiglio del suo curante per una decina di buone ragioni che sarebbe lungo riassumere qui.

Addirittura nel mio sito dedico una sezione allo sport dopo la malattia

www.senosalvo.com
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com