Utente 144XXX
Caro Dott. Catania, un anno fa (precisamente il 29 Giugno 2010), in seguito alla mastectomia, ho fatto diversi esami di routine (scintigrafia, risonanza magnetica con contrasto, tac). Nella risonanza magnetica all'addome "si apprezzano due immagini nodulari di 11mm e di 6,4mm.......dopo somministrazione ev di mdc si evidenzia impregnazione contrastografica di tali noduli con andamento centripeto e comportamento compatibile con angiomi." Come follow-up ho richiesto un'ecografia dell'addome totale in questi giorni e da questa eco si vede" il fegato di dimensioni normali, salvo il rilievo di 2 noduletti iperecogeni di 14mm e 9mm del lobo destro;ecogenicità regolare." Ora Le chiedo: mi devo preoccupare per la crescita di tali noduli? Cosa posso fare per impedire una loro crescita? Come sempre, mi può consigliare? La ringrazio anticipatamente!

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
>> si evidenzia impregnazione contrastografica di tali noduli con andamento centripeto e comportamento compatibile con angiomi.>>

Gli angiomi sono benigni e spesso un riscontro accidentale .
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 144XXX

La ringrazio per la risposta velocissima,nonostante le feste!!! Volevo solo chiederLe se: "riscontro accidentale" significa una conseguenza al tumore al seno e relative cure? Quindi la crescita di tali noduli é normale? La "stresso" un pò perché il dottore che ha eseguito l'ecografia, mi ha consigliato di parlarne con un oncologo.
Grazie di tutto!

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Accidentale perchè spesso viene rilevato attraverso indagini richieste per altre ragioni e quindi il tumore al seno non c'entra nulla.
Stia tranquilla: l'angioma non degenera e ha una indicazione chirurgica solo se ha una discreta tendenza espansiva. Negli altri casi sono sufficienti controlli ecografici
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 144XXX

Non posso che confermare il mio "grazie"per le sue risposte e ribadire che La stimo tantissimo!!!