Utente 203XXX
Salve,
qui di seguito indico gli esiti degli esami a seguito di screening senologico.
Mammografia: “Struttura mammaria irregolarmente nodulare. A destra nei quadranti esterni presenza di tenue e sfumata opacità a margini irregolari del diametro massimo di 1 cm.”
Ecografia: “non segni di patologia focale”.
Si consiglia completamento diagnostico con prelievo citologico stereotassico a destra.

Preciso che già da alcuni anni faccio prevenzione con visite annuali e dall’anno scorso i medici hanno aggiunto allo screening anche la mammografia.

Dopo alcuni giorni ho eseguito l’agoaspirato ed oggi ho ritirato l’esito:
“Strisci comprendenti piccoli cumuli di cellule epiteliali con nuclei ipercromici e sovrapposti e con rapporto N/C invertito. Esito citologico C4 Sospetto per lesione maligna.

Il reparto di senologia a cui mi sono rivolta mi hanno ovviamente consigliato l’interevento chirurgico da effettuarsi nei prossimi 2 mesi previo risonanza magnetica e visita chirurgica.

Tuttavia mi piacerebbe ottenere pareri e consigli dai medici di questo sito che si occupano di senologia e chirurgia; avere informazioni sulla gravità della patologia riscontratami e magari sapere quali saranno i postumi dopo l’intervento e i rischi che eventualmente si corrono.

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sì è chiara l'indicazione all'intervento (quadrantectomia + Linfonodo sentinella)

http://www.senosalvo.com/terapia_chirurgica_intro.htm

Perchè nei prossimi ...2 mesi ??????
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 203XXX

Grazie per la Sua celere risposta.

Effettivamente il tipo di intervento di cui Lei parla è proprio quello che mi hanno prospettato.
I due mesi di attesa sono stati anche giustificati innanzitutto perchè a dire del medico "non ci corre dietro nessuno visto il suo caso", e poi per l'iter diagnostico da completare (risonanza megnetica e visita chirurgica) e comunque il rispetto di una lista di attesa.

Lei pensa che aspettare due mesi sia pericoloso?
Anche se sono a conoscenza della classificazione del C4, secondo Lei, il responso citologico, già citato nel precedente post, è perticolarmente grave?

Le volevo fare anche un'altra domanda: come mai durante l'esame ecografico non si evince nulla di patologico?

La ringrazio ancora per il tempo che mi dedica.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
L'ecografia come la mammografia possono anche risultare "negativi" perchè non esiste l'esame che vede sempre nel 100% dei casi.

Non comprendo la necessità della Risonanza Magnetica
in un quadro così chiaro.

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/quando_perche_fare_RMM.htm

e >>non ci corre dietro nessuno visto il suo caso>>

preferisco non fare commenti pubblici perchè a distanza non riesco a capire.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 203XXX

La risonanza magnetica servirebbe ad avere un quadro + completo in ambedue i seni.

Capisco il suo imbarazzo nel rispondermi, tuttavia in questa sede non sono stati fatti nomi e riferimenti e quindi mi piacerebbe avere un suo sincero parere (qui si tratta di salute) anche per quanto riguardano gli altri punti che le avevo chiesto nel precedente messaggio.

Ho dimenticato di dirle che vorrebbero farmi il cosiddetto "Reperaggio pre-operatorio con filo metallico"... di che si tratta di preciso? E' una buona tecnica?

Grazie

[#5] dopo  
Utente 203XXX

Nessuna risposta???

[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ciascuno usa i suoi sistemi di CENTRATURA della lesione
quando non è palpabile. Nel suo caso il sistema consiste nel posizionare un filo metallico in prossimità della lesione per poterne identificare la sede al momento dell'intervento.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#7] dopo  
Utente 203XXX

Gentilissimo dottor Catania,
la ringrazio per la sua risposta ma vorrei avere anche conferma se il reperaggio preoperatorio sia una tecnica precisa di localizzazione (centratura) o esistono tecniche migliori.

Vorrei riprendere anche un argomento del precedente post rimasto in "sospeso":
lei crede che eseguire a fine giugno l'intervento di cui ho bosogno (diagnosticato il giorno 22 u.s.) non sia un periodo idoneo? Ovvero sarebbe molto meglio per la mia salute interveniure il prima possibile bypassando la risonanza magnetica (per la quale dovrò attendere fine maggio per eseguirla fra la 3^ e 4^ settimana del ciclo)?
La struttura a cui mi sono rivolta, mi ha tranquillizzata per i tempi di attesa dell'intervento, dicendomi che nel mio caso, "biologicamente" non cambierebbe nulla operandosi di urgenza oppure fra 2 mesi.
Lei pensa che non sia proprio così?
Che consiglio mi da?

Grazie ancora.

[#8] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
In via del tutto eccezionale può scrivermi una mail
perchè non sono in grado di valutare a distanza la necessità della RM. Per quanto mi scrive non ravvedo questa necessit (C'è il sospetto di un multifocale ? non mi sembra).

Alla seconda domanda nessuno può risponderle correttamente
perchè che vuol dire "biologicamente" ?

Mi pare che sia stato fatto solo un citologico (C4) e quindi mi chiedo quali parametri tengono in considerazione per valutare l'aggressività di una malattia ????? BIOLOGICAMENTE ????

Se avessero avuto in mano un esame istologico avrebbero avuto dei parametri prognostici predittivi per poter dire "non cambia nulla" o cambia poco o cambia tanto.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#9] dopo  
Utente 203XXX

Grazie dottor Catania per le sue risposte, sempre celeri e chiare nonstatnte i suoi impegni professionali.

[#10] dopo  
Utente 203XXX

Egregio dottore,
come da lei suggeritomi, le ho inviato una email all'indirizzo rilevato dal suo sito web.
Spero in una sua risposta.
Grazie

[#11] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
La rimandi perchè non l'ho vista.
Purtroppo a causa del "traffico Medicitalia+ senosalvo"
ricevo molte mail e qualche volta non passano il filtro anti-Spam
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#12] dopo  
Utente 203XXX

Bene, ho appena rispedito l'elmail (sia attraverso il mio brouser che con il mio programma di posta elletrooinica).

Grazie ancora