Utente 546XXX
salve,sono confusa e chiedo chiarimenti se possibile.La mia storia e' inziata qualche anno fa,con siero biancastro da entrambi i capezzoli,di piu' a sx.dopo vari esami citologici sempre negativi,a giugno 07 si e' avuto un sospetto papilloma.IL 20 ottobre mi hanno operata in via "precauzionale",e l'istologico ha rilevato :sono presenti alcune aree di iperplasia duttale spiccatamente atipica ai limiti con un carcinoma in situ.Si consiglia continuato e strettissimo follow-up.Dopo l'intervento ho avuto dei problemi:febbricola,gonfiore ia linfonodi ascellari e iguine,versamento ematico nel seno operato con due aspirazioni con siringa(ancora oggi dopo 3 mesi ci sono residui).Ho effettuato il 18 12 07 un eame citologico della secrezione al seno dx:il quadro citologico mostra rare cellule a citoplasma schiumoso in uno sfondo ematico.Il 27 12 07 ho effettuato mammografia(negativa)ecografia a dx ectasie duttali senza evidenza di proliferazioni intraduttali.mi è stata richiesta RMN a 3 mesi dall'intervento.LE mie domande sono: 1)non avendo fatto prima dell'intervento indagini mirate(tac-rmn)posso stare tranquilla per gli altri dotti a sx?2)La rmn va fatta a 3 o 4 mesi, vorrei farla al piu' presto.3)il medico che mi segue e' intervenuto nel modo giusto?Non so come fare, non sono tranquilla,in quanto vedo la situazine confusa.Vi ringrazio e spero di essere stata chiara nel descrivere.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
1) Starei tranquilla !

2) Farei la Risonanza dopo 4 mesi a risoluzione del quadro infiammatorio e non prima.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 546XXX

grazie,aspetto i 4 mesi,poi le faccio sapere.saluti

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
ovviamente la mia risposta è riferita a quanto mi ha trascritto.
Lo stesso quesito va precauzionalmente riproposto allo specialista che la sta seguendo.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 546XXX

salve,il pensiero che mi preoccupa,come gia' detto e non mi fa vivere bene,non e' una malattia,ma il fatto di essere stata operata in via "precauzionale"senza avere ben chiara la situazione.Premetto che sono una persona caratterialmente forte,le cose devo saperle prima per tirare fuori la forza per affrontarle.invece da un sospetto papilloma mi ritrovo con la mammella "deformata" e il capezzolo rientrato,dovuto all'asportazione dei dotti!Mi scuso per questa parentesi,forse mi ci vuole lo psicologo,la ringrazio per avermi dato la possibilita'di raccontare quello che penso, i miei dubbi.Grazie.

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Per un papilloma intraduttale con una resezione dei dotti qualsiasi chirurgo ESPERTO è in grado di non interferire negativamente sul risultato estetico dell'intervento.

Anzi con un rimodellamento e "pence" dell'area asportata si può addirittura migliorare l'aspetto del seno.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#6] dopo  
Utente 546XXX

mi chiedo,per migliorare l' aspetto estetico,come si suo' intervenire ora,o meglio cosa si deve fare??? grazie

[#7] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se ne potrà riparlare solo dopo la Risonanza Magnetica.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#8] dopo  
Utente 546XXX

Buona sera,vorrei sapere con i valori della prolattina un po' alta(40-60)si possono avere problemi al seno?Ho gia' effettuato nell' arco degli ultimi 3 anni due RMN all' ipofisi,negative.Adesso,il senologo ne ha prescritta un'altra(valore prolattina 40).posso fare contemporaneamente le 2 RMN.Grazie

[#9] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Mi sembra che questo evento abbia scatenato una tempesta in un bicchier d'acqua: Lei ha una iperplasia duttale atipica che è una lesione bordeline e non un tumore maligno!

Si tratta di una lesione simile al carcinoma in situ ma il cui profilo morfologico appare all'esame istologico insufficiente a sottoscrivere una diagnosi di carcinoma in situ, che può avere una evoluzione in periodi dell'ordine di anni o decenni addirittura.

Ma sino a dimostrazione contraria (per questo è stata richiesta la Risonanza Magnetica) Lei non ha un carcinoma in situ.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#10] dopo  
Utente 546XXX

buona sera,vorrei chiedere,si puo'effettuare la ris. magn. avendo al febbre? grazie

[#11] dopo  
Utente 546XXX

salve Dottore,ho fatto la RMM vorrei essere rassicurata e la ringrazio in anticipo.
MAMMELLA DESTRA:
parenchimia mamm.a prevalente rappresentazione fibro-ghiandolare con moderati segni di involuzione adiposa.
non mostrabili definite alterazioni del segnale a carico dei piani muscolari e profondi e linfoadenopatie al prolungamento ascellare.
dopo contrasto,non si evidenziano chiare e definite aree di enhancement caratteristiche di natura francamente eteroplasica evolutiva.
MAMMELLA SINISTRA.
esiti di intervento chirurgico in sede retro-para areolare esterna.
parenchimia mamm.a prevalente rappresentazione fibro-ghiandolare con moderati segni di involuzione adiposa.
non dimostrabili definite alterazioni del segnale a carico dei piani muscolari profondi e linfoadenopatie ipertrofiche al prolungamento ascellare.
dopo contrasto,in sede parachirurgica,si evidenziano delle areole di enhancement con curve intensita/tempo che non mostrano tutte le caratteristiche di natura francamente eteroplasica evolutiva.
tuttavia in ragione del dato clinico-anamnestico,opportuna esecuzione di esame bioptico per una precisa definizione tissutale.
1)premetto che aspetto risultati citologici di siero mammella dx.
posso stare tranquilla'
La ringrazio per la sua pasienza

[#12] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
In prima ipotesi mi rasssicurerei pur se viene richiesto un ulteriore approfondimento "in sede parachirurgica, dove si evidenziano delle areole di enhancement "!

Purtroppo non sono in grado di interpretare tutti i punti della Sua richiesta di consulto.

Ad esempio mi chiedo come possa continuare ad avere una secrezione
del capezzolo dopo un intervento di galattoforectomia totale
( o è stata praticata una galattoforectomia selettiva ?) della quale è in attesa di un accertamento citologico !
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com