Utente 236XXX
Gentile dott mio cognato di 55 anni apparentemente in buone condizioni fisiche ma è affetto da adenocarcinoma all'ilo polmonare dx, del diametro di circa 4 cm., con aspetti atelectasici a carico del segmento laterale del lobo medio. linfoadenopatia pericentimetrica dei Barety.
inoltre presenta due lesioni al cervello, una di mm 25 a sede temporo-parientale sinistra e
l'altra di mm 8,3 a sede temporale controlateralmente.
Gentilissimo dottore i medici che lo hanno in cura ci prospettano due soluzioni, una di accompagnarlo alla morte con terapia antidolore , l'altra di farlo vivere qualche mese in più
nella sofferenza che provoca una cura chemioterapica e radioterapica.
Essendo nella disperazione più assoluta chiediamo un vostro aiuto, ci sono altre soluzioni?
La prego ci aiuti, tantissimi saluti.

20/01/2012

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

a mio avviso si potrebbe tentare una combinazione di chemioterapia, radioterapia ed ipertermia. Certamente la situazione clinica si presenta assai seria ma con una adeguata terapia di supporto si potrebbe fare un tentativo al fine di conservare una buona condizione generale il più a lungo possibile e sperabilmente prolungare anche la sopravvivenza.


Cari saluti
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#2] dopo  
Utente 236XXX

gentilissimo dottor. Carlo pastore
la ringrazio per la sua attenzione , spero di trovare un centro,
che pratichi l'ipertermia, nei dintorni di Avellino.
tanti saluti e grazie di nuovo

[#3] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Di nulla, figurati.

Un grande in bocca al lupo per tutto.

Cari saluti
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it