Utente 324XXX
Gentili dottori, dopo solo 7 mesi la terapia con abiraterone di mio padre (affetto da k prostatico) sembra non funzionare. E pensare che a novembre 2011 la pet con colina evidenziava la totale scomparsa della metastasi in area iliaca e D9. A febbraio il psa era 5,4 poi a marzo sale a 8.5 e dopo 15 giorni e' 9,53 e dopo altri 15 giorni è 12,37. Perche'? pensavo fosse un aumento dovuto a vari interventi di osteoplastica per osteonecrosi della mandibola da zometa e ad antibiotici che ha assunto per parecchio tempo, Adesso dovrà ripetere la pet a maggio. Intanto volevo chiedervi quale è il prossimo passo ? si tratterà con cabazitaxel? e che risultati ci sono in base alle vostre esperienze, QUanto funzionerà ? nella precedente chemio con docetaxel il psa si è abbassato solo durante i cicli per poi risalire subito dopo averla completato. Gli effetti collaterali sono piu' pesanti della prima chemio? Sono molto preoccuata. Vi prego datemi una risposta.Grazie di cuore

giovedì 19 aprile 2012
replica #3 - Segnala allo staff

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

la PET prevista per il mese di Maggio aggiungerà importanti informazioni rispetto a quelle fornite dal solo PSA. L'iter terapeutico successivo dipende da cosa è stato eseguito in passato ma anche dalle condizioni generali e dagli esami ematochimici del paziente. Oltre il cabazitaxel non è da sottovalutare l'ipotesi di vinorelbina o mitoxantrone se non sono stati eseguiti in passato.

un caro saluto
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#2] dopo  
Utente 324XXX

Gentili Dottori ho ritirato la pet con colina e questo e' il referto: IL CONTROLLO PET ODIERNO CONFRONTATO CON IL PRECEDENTE DEL 03-11-2011 CONFERMA LA PRESSOCCHE' ASSENZA DI CAPITAZIONE IN CORRISPONDENZA DELLA NOTA LESIONE POSTA NELL'OSSO ILIACO DI DESTRA. SI SEGNALA TUTTAVIA OGGI RIPRESA DI ATTIVITA' METABOLICA DELLA LESIONE POSTA A LIVELLO DI D9 E RILIEVO DI ALTRE DUE AREE DI MODESTO ACCUMULO DEL TRACCIANTE METABOLICO, A CUI FANNO RISCONTRO AREE DI OSTEOADDENSAMENTO IN CORRISPONDENZA DI ALTRI DUE METAMERI NEL TRATTO DORSALE EL LOMBARE DEL RACHIDE. CONCLUSIONI: ESAME PET INDICATIVO DI TREND IN MINIMA RIPRESA DI ATTIVITA' METABOLICA IN CORRISPONDENZA DELLE LESIONI OSSEE PRIMA CITATE. SECONDO IL VOSTRO PARERE QUALE SAREBBE IL TRATTAMENTO DA INTRAPRENDERE? VINORELBINA, CABAZITAXEL O UNA RADIOTERAPIA? CON QUALI RISULTATI? GRAZIE DI CUORE