Utente 430XXX
Gentili dottori,
vi scrivo per mia mamma che, nonostante la giovane età di 61 anni, è ammalata di Alzheimer. Nell'ambito del programma regionale di prevenzione dei tumori al seno le sono stati eseguiti i seguenti accertamenti: rx mammografia monolaterale, disgnosi dipartimentale di screening della mammella ed ecografia mammella monolaterale. Vi riporto il referto:
"Indicazione all'indagine: segnalazione di opacità ai quadranti superiori di sinistra in posizione posteriore alla lettura primo livello di screening.
Si prende visione delle indagini precedenti. Nei confronti del precedente controllo risulta attualmente apprezzabile opacità ovalare a margini tra quadranti superiori di sinistra in sede posteriore di circa 10 mm. In tale sede al controllo ecografico si riconosce formazione anecogene di tipo cistico di un centimetro.
Tra quadranti superiori di destra si apprezza formazione d'aspetto cribroso ipoecogena a margini netti di 8 mm con caratteristiche riferibile preferenzialmente a formazione benigna non segnalata tuttavia ai precedenti controlli per la quale si ritiene pertanto opportuno, a scopo prudenziale, eseguire ulteriore approfondimento diagnostico mediante prelievo microistologico.
Cavi ascellari liberi."
Così le è stata fissata la biopsia. Volevo chiedere se, stante il referto di cui sopra, fosse preferibile procedere all'asportazione chirurgica della formazione con prelievo del campione da analizzare in quella sede piuttosto che procedere con la biopsia con il rischio che, nel malaugurato caso di formazione maligna, con l'ago si possano far diffondere cellule cancerogene a linfonodi o altre parti del corpo.
Grazie!

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non c'è alcun rischio di disseminazione tramite l'agobiopsia.

Legga

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/70-agobiopsia-mammella.html

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com