Utente 422XXX
La prossima settimana eseguiro la quadrantectomia solo che ieri mi hanno contattato dall' ospedale poiché il chirurgo ha ritenuto di modificare l'intervento inserendo anche l asportazione del linfonodo sentinella.Inoltre mi hanno prospettato 2 possibili strade da intraprendere in relazione all'esito dell'esame del linfonodo sentinella.Questo é quanto ho capito: In caso di l'infondo sentinella con presenza di una buona quantità di cellule tumorali nel procedura standard si procede allo svuotamento del cavo ascellare,in alternativa nel caso in cui dessi il mio consenso a partecipare ad uno studio chiamato "Sinodar One "rimanderebbero questa decisione ad un centro situato a Genova che valuterà durante l operazione se procedere allo svuotamento o no.Nel caso decidessero per il no entrai a far parte di un protocollo che prevede il controllo dei linfonodi ascellari ed un altra serie di controlli con cadenza semestrale.Mi hanno spiegato che da una serie di studi condotti in America è risultato che lo svuotamento del cavo ascellare non modifica lo stato della malattia.Sono molto incerta sulla decisione da prendere, pertanto, Le chiedo cosa ne pensa in merito ?..nel caso di linfonodo sentinella con presenza sostanziale di cellule tumorali meglio procedere allo svuotamento del cavo ascellare?? RingraziandoVi anticipatamente per le risposte. cordiali saluti
MI SCUSO NEL CASO AVESSI INSERITO 2 VOLTE LO STESSO MESSAGGIO

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se le chiedono di partecipare ad uno studio evidentemente risposte alle sue domande precise e categoriche ancora non le abbiamo.
Chi le propone lo studio dovrebbe rispondere a tutte le sue perplessità e dubbi.

Evitare di eseguire lo svuotamento ascellare è probabilmente il futuro, ma attualmente queste decisioni sono possibili solo all'interno di studi sperimentali.

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 422XXX

Buongiorno Dottore,

la ringrazio per la celere risposta, purtroppo in questo momento con l'avvicinarsi dell'intervento risulta veramente difficile fare delle scelte, anche perchè se si incomincia a navigare in internet per capire qualcosa la situazione diventa ancor più complessa, visto il fattore ansia.
Egregio dottore colgo l'occasione per chiederLe se in caso di intervento di quadrantectomia si esegue sempre anche l'esame del linfonodo sentinella.Le chiedo questo poichè al consulto con il chirurgo ci eravamo lasciati sapendo che avrebbero eseguito solo la quadrantectomia e dopo il risultato avrebbero valutato se effettuare anche l'esame del linfonodo sentinella. Invece dopo aver eseguito tutti gli esami di preparazione all'intervento, ci hanno richiamato per firmare il consenso anche all'esame del linfonodo sentinella, dicendoci semplicemente che il chirurgo aveva deciso di farlo.

RingraziandoLa anticipatamente, Le porgo cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
E che senso ha ? Di fare eventualmente poi un secondo intervento ????
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 422XXX

Buongiorno Dott. Salvo,

purtroppo leggo solo ora il suo commento in questi giorni prima dell'intervento non mi è stato possibile.........ieri hanno eseguito l'intervento e fortunamente il linfonodo sentinella era negativo, pertanto è stata eseguita solo la quadrantectomia con l'asportazione del nodulo di circa 1 cm
Adesso attendiamo l'esito dell'esame istologico che dovrebbe essere pronto tra 20/25 giorni e incrociamo le dita!!!!.
Colgo l'occasione per ringraziarLa per la sua disponibilità e Le auguro un felice Natale.

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Auguri anche a Lei
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com