Utente 520XXX
Buongiorno,ho 50 anni,sono stata operata da due mesi di carcinoma infiltrante con aspetti misti bulare e ad istotipo non speciale.presente anche carcinoma lobulare in situ peritumorale pleomorfo con necrosi comedonica.Istologicio :dimensioni 21mm mitosi 6;invasione vascolare presente,invasione neoplastica perineurale presente,margini resezione indenni,pT2N0 ,LFN 0/5;grado 2,Re 95%;RPg 85%;Ki67 35%;CerbB2 Fish negativa.Adesso sono in terapia con Decapeptyl ogni 28 giorni e Tamoxifene .A giorni dovrei iniziare radioterapia .Vi chiedo cortesemente delucidazioni sull'nvasione vascolare e perineurale .Ho tanta paura che significhi che nonostante l'asportazione del tumore le cellule tumorali possano essere nel circolo sanguigno e dare metastasi Mi è stata data una buona prognosi ma la paura di questa invasione vascolare mi sta struggendo.Vi ringrazio anticipatamente per la risposta

[#1]  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Signora,

buonasera. L'invasione vascolare e perineurale è una caratteristica dell'istologico che non indica necessariamente la diffusione a distanza nell'organismo.

Altri parametri assai più importanti in questo esame istologico hanno una connotazione incoraggiante.

Tranquillità.

Un caro saluto ed un grande in bocca al lupo per tutto
Dr. Carlo Pastore
https://www.ipertermiaitalia.it/

[#2] dopo  
Utente 520XXX

Grazie Dottore ,lo spero .

[#3]  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Di nulla, si figuri

Cari saluti
Dr. Carlo Pastore
https://www.ipertermiaitalia.it/