Utente
salve volevo chiedere se in farmacia vendono anche tutori per polso-mano e reggibraccio semplice? quanto costano più o meno?? grazie mille per la risposta

[#1]  
Dr. Emanuele Caldarella

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
PAVIA (PV)
PARMA (PR)
PIACENZA (PC)
COMO (CO)
MARCALLO CON CASONE (MI)
RHO (MI)
CIGLIANO (VC)
MATERA (MT)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, un reggibraccio semplice costa pochi euro.
Per il polso e la mano esiste una gamma di tutori MOLTO ampia, a seconda del tipo di patologia e dell'uso che se ne vuole fare.
Perché non prova a spiegarci qual'è il problema clinico che La induce a comprare un tutore?
Forse potremmo consigliarLa meglio.

Distinti saluti
Dr. Emanuele Caldarella

Chirurgia dell'anca e del ginocchio
emanuele.caldarella@medicitalia.it

[#2] dopo  
Utente
grazie per la risposta. era solo semplice informazione per un familiare che deve tenere il tutore dopo una frattura al polso. grazie mille comunque per la risposta.

[#3]  
Dr. Emanuele Caldarella

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
PAVIA (PV)
PARMA (PR)
PIACENZA (PC)
COMO (CO)
MARCALLO CON CASONE (MI)
RHO (MI)
CIGLIANO (VC)
MATERA (MT)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Dopo la dismissione del gesso si può usare un palmare rigido per polso che sia lungo (3/4 di avambraccio). Se la frattura di polso interessava lo scafoide carpale è però necessario un tutore specifico.
L'uso del reggibraccio, a mio avviso è assolutamente NON consigliato.

In ogni caso, presentandosi in un qualunque negozio di ortopedia con la prescrizione del collega che ha tolto il gesso al Suo parente, non dovrebbe avere alcuna difficolta.

Distinti saluti
Dr. Emanuele Caldarella

Chirurgia dell'anca e del ginocchio
emanuele.caldarella@medicitalia.it

[#4] dopo  
Utente
scusi l'ultima domanda ma perchè non è consigliato l'uso del reggibraccio?

[#5]  
Dr. Emanuele Caldarella

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
PAVIA (PV)
PARMA (PR)
PIACENZA (PC)
COMO (CO)
MARCALLO CON CASONE (MI)
RHO (MI)
CIGLIANO (VC)
MATERA (MT)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Perchè non ha senso. Il reggibraccio, come dice il nome, regge il braccio. Quindi è utile in caso di problemi al braccio, o alla spalla.
Ma qui è il polso ad essere rotto.
Se lei fa un taglio sul dito, il cerotto lo mette sul dito, non sul gomito.
Il polso va messo a riposo col tutore di polso. Avambraccio, braccio e spalla funzionano bene, e quindi DEVONO continuare a funzionare. Altrimenti i muscoli si ipotrofizzano...

Ma una domanda: chi Le ha consigliato il tutore non Le ha prescritto esattamente cosa Le serviva?

Distinti saluti
Dr. Emanuele Caldarella

Chirurgia dell'anca e del ginocchio
emanuele.caldarella@medicitalia.it