Utente
Buon pomeriggio,

nel 2003 ho subito un incidente in moto con conseguenza di un grosso ematoma sul ginocchio destro. Dopo 10 anni, naturalmente, il livido è totalmente scomparso ma il ginocchio presenta ancora gonfiore (specialmente nella parte superiore del ginocchio) che quasi sembra un accumulo di grasso e scarsa sensibilità al tatto. Effettuando una visita all'incirca 2 anni fa (pensavo che la cosa si risolvesse con alcune sessioni di "siringate") il medico mi disse che si trattava di un ematoma non riassorbito. C'è qualche rimedio per far sì che la soluzione possa migliorare? Mi riferisco a creme per togliere il gonfiore o, appunto, "siringate" sempre per il gonfiore. O è indispensabile ricorrere a una vera e propria chirurgia estetica (invasiva)? Grazie per il consulto, cordiali saluti

Silvia

[#1]  
Dr. Michele Massaro

24% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
PADERNO DUGNANO (MI)
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
ALTAMURA (BA)
BERGAMO (BG)
ORIA (BR)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
salve,
se non definisce prima la natura del gonfiore con degli accertamenti (eco/rmn) nessuno potrà stabilire per bene quali sono le opzioni terapeutiche. comunque se si tratta di un ematoma vecchio di 10 anni, difficilmente sarà aspirabile con un ago...
saluti
Dr. Michele Massaro
www.protesiginocchioanca.com